Milan, infortunio Ibrahimovic: esami terminati, quali saranno i tempi di recupero?

MILAN, ITALY - JANUARY 06: Zlatan Ibrahimovic of AC Milan looks on during the Serie A match between AC Milan and UC Sampdoria at Stadio Giuseppe Meazza on January 6, 2020 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

INFORTUNIO IBRAHIMOVIC- Fiato sospeso in casa rossonero dopo il brutto ko di Zlatan Ibrahimovic nel corso della partitella d’allenamenti di ieri mattina. Come rivelato dall’odierna edizione della “Gazzetta dello Sport”, l’attaccante svedese ha abbandonato il campo visibilmente dolorante tra la preoccupazione dello staff medico e dei suoi compagni di squadra.

Il giocatore ha svolto stamattina gli esami e nei prossimi minuti si attenderà l’esito del referto. Si sospetta un brutto infortunio al polpaccio, il quale, se dovesse esser confermato, potrebbe spingere l’attaccante svedese ad alzare bandiera bianca fino al termine della stagione.

Leggi anche:Brescia, furia Gastaldello: “Partite alle 16:30? E’ scandaloso, non siamo macchine”

Milan, infortunio Ibrahimovic: esami terminati, attesa sui tempi di recupero

Come annunciato, Ibrahimovic potrebbe aver terminato la sua stagione anzitempo. Tuttavia bisognerà aspettare il verdetto degli esami, anche se non trapela ottimismo. Nelle ultime ore sarebbe spuntata anche l’indiscrezione sul possibile interessamento del tendine d’Achille, aspetto che potrebbe condizionare non solo il finale di stagione del giocatore, ma anche il finale di carriera.

Il comunicato del club

AC Milan comunica che Zlatan Ibrahimović nell’allenamento di ieri ha riportato una lesione del muscolo soleo del polpaccio destro. Il tendine achilleo è perfettamente integro. Un esame strumentale di controllo verrà effettuato fra 10 giorni.