Calciomercato Fiorentina, serve una punta: il punto sull’affare Piatek

Calciomercato Fiorentina
Daniele Pradè (GettyImages)

Per risolvere il problema del gol, la Fiorentina è pronta a tuffarsi sul calciomercato: l’ex Milan è nell’orbita di Pradè: servono 25 milioni

Fiorentina già attenta al calciomercato ma senza perdere di vista l’attualità. Il match di domani sera contro il Genoa è già un crocevia importante per la squadra di Cesare Prandelli. I viola non decollano e il tecnico in conferenza stampa ha tuonato dicendo che “chi non è contento può andare via”. Parole che hanno scosso l’ambiente alla vigilia dell’importante sfida contro i rossoblù.

Nell’occhio del ciclone è finito pure Patrick Cutrone. L’ex Milan non è ancora riuscito a incidere. Il 22enne attaccante è quindi chiamato a rispondere a suon di gol alla critiche nelle prossime settimane.

Il gol però non è un’operazione che riesce molto facilmente alla Fiorentina. La squadra gigliata non segna in campionato da oltre un mese. Le difficoltà offensive stanno costando diversi punti e per questa ragione la società è già proiettata sul calciomercato per risolvere questo problema e dare a Prandelli un cecchino dell’area di rigore. Si tratta di un altro ex Milan.

LEGGI ANCHE >>> La domanda che tutta Firenze si sta facendo su Ribery

Calciomercato Fiorentina

Piatek (GettyImages)

Calciomercato Fiorentina, dalla Spagna: all-in su Piatek

Il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè sembra aver rivolto lo sguardo in Bundesliga, campionato in cui gioca una vecchia conoscenza della serie A. I viola secondo “TodoFichajes” sarebbero infatti fortemente interessati a Krzysztof Piatek.

L’attaccante polacco fino a questo momento ha segnato 3 reti da quando è cominciato il campionato tedesco. I suoi numeri però sono stati addolciti dalla doppietta messa a segno venerdì. Le sue performance realizzative sono distanti da quelle evidenziate al Genoa e nelle prime battute della sua esperienza al Milan malgrado ciò la Fiorentina è convinta che possa essere lui l’uomo in grado di risolvere i problemi della squadra di Prandelli.

L’Herta Berlino però non è disposto a fare nessun tipo di sconto dopo averlo pagato 24 milioni di euro un anno fa. Inoltre il polacco sebbene non sia un inamovibile di Labbadia ricopre un ruolo di primaria importanza nella compagine tedesca. La Fiorentina dovrà pertanto pareggiare quanto pagato dall’Herta per riportare Piatek in Italia attraverso il calciomercato di gennaio.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Fiorentina, torna Prandelli: è negativo al Covid-19

La Fiorentina ha scelto il suo nuovo attaccante