Messi fa quasi sempre gol alla Juve, Ronaldo non segna mai al Barcellona

CR7 Messi Barcellona Juve
Cristiano Ronaldo (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Messi ha già fatto 3 gol alla Juve in Champions, CR7 non ha mai segnato al Barcellona in Champions: 0 reti in 5 gare giocate

Nell’ultima gara CR7 non c’era: il Covid lo ha fermato, così come il Barca ha fermato la Juve con uno 0-2 con un gol di Messi, mettendo l’ipoteca sul primo posto nel girone di Champions che questa sera potrebbe concretizzare proprio nel return match con i bianconeri.

Era il 28 ottobre scorso, Cristiano Ronaldo beccò il coronavirus qualche giorno prima nel ritiro della sua nazionale e sperò fino all’ultimo di esserci, con un codazzo infinito di polemiche nate da affermazioni molto vicine all’esser negazioniste da parte del fuoriclasse portoghese e della sua famiglia. Eppure, non giocare contro il Barca, potrebbe esser stato per CR7 quasi un sospiro di sollievo: ci ha già provato 5 volte a fare gol al Barcellona in Champions, impresa mai riuscita.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

CR7 Messi Barcellona Juve
Lionel Messi, ha già segnato tre gol alla Juve in Champions (Getty Images)

I precedenti di due record man straordinari

Il gol alla Juve alla gara d’andata rappresenta il terzo gol per Messi ai bianconeri in 6 precedenti: nella finale del 2015, Leo siglò l’assist per Suarez del secondo gol, restò inerme di fronte allo strapotere juventino nei quarti di Champions del 2017, tra il 3-0 subito a Torino e lo 0-0 del Camp Nou, mentre ha trovato tre gol ed un altro assist nei match degli ultimi anni della fase a girone.

LEGGI ANCHE >>> Da Barça-Juve al mercato dell’Inter: parla Alessandro Canovi – ANews

Molto più travagliata la storia di CR7 contro gli storici rivali catalani. Una sola vittoria in Champions, ma risalente ai tempi del Manchester United, nella semifinale di 12 anni fa, quella del 29 aprile del 2008,decisa da un gol di Paul Scholes. Un’altra sconfitta con lo United nella finale dell’anno successivo, una sconfitta ed un pareggio che costano la finale del 2011 senza mai riuscire ad incidere.

Eppure, CR7 è il miglior marcatore della Champions a quota 132, Messi è secondo con 118: cifre inarrivabili per gli altri umani. Resta il tabù che Cristiano proverà a cancellare tra poche ore.