Inter, Conte pensa a un’ipotesi clamorosa in Champions

inter crotone vidal rigore
Antonio Conte (Getty Images)

Gli infortuni di Vidal e Barella, entrambi a rischio per la Champions, costringono Conte a pensare a un’ipotesi clamorosa per l’Inter

Il destino ha fatto uno scherzetto ad Antonio Conte, sembra volergli dire: provaci ora, nel pieno dell’emergenza, a concedere solo tre minuti a Christian Eriksen. Perché l’Inter, a poche ore dalla sfida di Champions contro il Borussia, gara fondamentale per continuare a sperare negli ottavi di finale, ha la coperta corta a centrocampo.

Oltre a Vidal, infatti, ha avuto problemi fisici anche Barella, che ieri ha lasciato anzitempo l’allenamento ad Appiano e potrebbe non farcela per domani sera. Senza i suoi due guerrieri, Conte ha un buco enorme da colmare in mediana. A sua disposizione restano solo Brozovic e Gagliardini. Una domanda sorge spontanea: chi al posto loro per sostituirli nella prima partita più importante dell’anno?

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inter Eriksen
Eriksen ha chiesto di essere ceduto (Getty Images)

Conte pensa a una clamorosa ipotesi

Rosa alla mano, ci sarebbe Eriksen, teoricamente neppure una riserva o una terza scelta. Eppure il rapporto tra i due è compromesso da tempo. Conte tornerà sui propri passi per una giusta causa? Anche se ormai fuori dal progetto e pronto a partire in estate, Eriksen resta un tesserato dell’Inter che non ha problemi fisici e che sarebbe in grado di sostituire Barella o Vidal.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Conte trema: oltre a Vidal si ferma un altro centrocampista

Tutto dipenderà dalla volontà di Conte, che in queste ultime partite gli ha sempre riservato, umiliandolo, gli ultimi secondi di gara. Lo farà anche col Borussia, o si affiderà a lui da titolare? Soluzione estrema quella di provare un recupero in extremis per Sensi. In attesa di novità, Eriksen si scalda. Magari stavolta entra con la squadra alle 21.