Fonseca infuriato, torna alla luce il solito problema della Serie A

Paulo Fonseca
Paulo Fonseca - GettyImages

Paulo Fonseca sbotta in conferenza stampa, e mette luce su un problema già affrontato diverse volte nella nostra Serie A.

La Roma ha già in tasca la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League. La gara di oggi contro il Cska Sofia sarà di fatto un impegno poco probante, volto soprattutto a tenere alta la tensione.

La trasferta in sé rappresenta sicuramente uno sforzo per tutta la squadra, chiamata a viaggiare fino in Bulgaria. Le coppe europee, insomma, non lasciano dormire sonno tranquilli.

Difficile che un tecnico come Fonseca possa sottovalutare l’impegno in Europa League, ma soprattutto c’è consapevolezza di quanto è dura giocare fuori dall’Italia di giovedì sera. E cosi, di punto in bianco (mica tanto) emerge uno dei problemi atavici del nostro campionato.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

roma fonseca
Fonseca (Getty Images)

Calendario, perchè si fa cosi?

A sollevare la polemica è proprio lui, Paulo Fonseca. La sua Roma, come detto, domani è chiamata ad una trasferta non particolarmente impegnativa ma sicuramente stancante. Ed allora è l’allenatore dei giallorossi che, nella conferenza stampa di presentazione del match, torna su una vecchia questione.

“Io non voglio cercare scuse, ma per me è una questione di sensibilità. Per me è difficile capire perché le squadre che giocano in Europa League e poi domenica”, si sfoga Fonseca in conferenza stampa. Una riflessione che appare più che mai corretta, soprattutto per la tutela delle stesse squadre impegnate in Europa.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Napoli, UFFICIALE: stabilita la data della sentenza

“Non capisco perché Sampdoria e Genoa possono giocare di lunedì e non noi. E’ una questione di sensibilità, è difficile recuperare così”, continua Fonseca che punta il dito ovviamente verso chi gestisce proprio i calendari.

Va detto anche che per chi gioca in Europa League il discorso è ancora più ampio e complesso, visto il tempo ristretto di recupero tra la Coppa ed il campionato. “Dovremmo avere più attenzione per le squadre che giocano in Europa League” l’onesta chiosa dello stesso Fonseca.