“Maradona era un drogato, ciccione e ladro!”, l’incredibile accusa negli studi di Tiki Taka

Diego Armando Maradona
Diego Armando Maradona - GettyImages

Negli studi di Tiki Taka il tema è ancora Diego Armando Maradona, e cosi il giornalista Filippo Facci si lascia andare ad un’accusa clamorosa.

Diego Armando Maradona fa ancora parlare di sé, anche quando ormai sono passati giorni dalla sua scomparsa. Negli studi televisivi sono tanti i programmi che si stanno susseguendo con protagonista ancora il Diez.

Dalla questione dell’eredità a quelli che sono i diversi giovani che si stanno dichiarando figli del campione argentino. Un caos attorno alla figura di Maradona, che sta animando l’opinione pubblica dall’Argentina all’Italia.

C’è spazio, poi, anche per il dibattito acceso che riguarda quella che era la vita del Pibe de Oro, con diversi che hanno puntato il dito contro Diego anche dopo la sua morte. E c’è chi si lascia andare anche a delle dichiarazioni clamorose, destinate a fare rumore.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

L’incredibile accusa di Facci

Maradona era uno personaggio particolare, che racchiudeva tanti significati ed una storia tutta da raccontare. Puntare il dito contro la vita privata del campione è un’attività che piace a tanti, a volte con toni anche particolarmente accesi.

E cosi negli studi di Tiki Taka, programma in onda su Italia 1, si è lasciato andare ad un commento piuttosto particolare e singolare il giornalista Filippo Facci. Nel commentare la vita di Maradona, infatti, il 53enne si è espresso in modo molto duro.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, il dettaglio sulla maglia di ieri sfuggito a tutti

“Che si offendono i napoletani me ne frego, Diego Armando Maradona extra calcio può essere piaciuto ai napoletani che l’hanno ‘deificato'”, ha provato ad argomentare Facci.

Poi l’accusa, decisa e che ha lasciato tutto lo studio di stucco: “Non solo per dei pregi ma anche dei difetti, era uno scugnizzo. Nella vita era un mediocre, drogato, ciccione, ladro come contro l’Inghilterra! Morto prima del tempo!”.

Parole, quelle di Facci, destinate ovviamente a far discutere che già negli studi di Tiki Taka hanno provocato la reazione del giornalista Raffaele Auriemma: “Non guardare ai difetti di Maradona, guardati allo specchio. Necessiti urgentemente un Tso dopo quello che ho sentito. L’ossessione di Facci va curata immediatamente”.