Atalanta, quali sono le squadre che hanno più bisogno di Gomez

gomez atalanta calciomercato milan
Alejandro Gomez (Getty Images)

Canticchiando l’inno della Juventus mentre si accomodava in panchina, Alejandro Gomez sanciva con sorprendente tranquillità l’addio definitivo all’Atalanta

Alejandro Gomez e l’Atalanta si sono amati, poi voluti bene, ora hanno bisogno di una pausa. Sarà lunga. L’addio dell’argentino sembra essere scontato, il rapporto con Gasperini è ai minimi termini, lo sanno tutti, e l’ultimo post social ha amplificato la necessità da parte della società di porre fine a una storia che durava da anni e che sembrava solida come poche. S’è sciolta per una serie di incomprensioni che hanno dato vita a una certezza: Gomez, che ieri cantava l’inno della Juve, sarà ceduto. Il suo agente è già stato in sede per parlarne con la società, si valutano possibili offerte, si fa il prezzo, si studia la strategia adatta per un calciatore di 32 anni ancora nel pieno della sua carriera.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gomez Juventus
Alejandro Gomez nel match contro la Juventus (Getty Images)

Gomez, quali sono le squadre che hanno bisogno di lui

Uno come Gomez farebbe comodo a tutti se fossimo in estate, con le squadre ancora in fase di costruzione, con budget a disposizione. In inverno è tutto diverso: i club hanno già fatto le proprie scelte, sono pochi quelli che possono permettersi innesti di valore. L’argentino ha già chiarito che, per il livello raggiunto, non intende compromessi. Vuole lasciare l’Atalanta, una squadra che gioca la Champions, per un’altra che punta ogni anno al massimo traguardo europeo. L’Inter potrebbe avere bisogno di lui, anche se la priorità di Conte sembra essere la prima punta da alternare a Lukaku. Ma Gomez, con Sanchez e Lautaro, arricchirebbe il reparto offensivo.

Un nuovo giocatore rapido e abile tra le linee. Il Milan ci sta pensando? Difficile crederlo. In attacco c’è abbondanza, sul lato sinistro ci sono Leao e Hauge, dietro Ibra è solida la titolarità di Calhanoglu. Ecco, eventuali difficoltà per il rinnovo potrebbero spingere il Milan a pensare a Gomez per l’immediato, certo poi servirebbe un investimento più giovane in vista del futuro.

LEGGI ANCHE >>> Milan e Inter nelle mani di Donnarumma e Handanovic

La Juve? C’è già Dybala in panchina col broncio, idem per Kulusevski o Chiesa. Gomez allungherebbe la lista. La Roma aspetta Zaniolo -ma servirebbe qualcuno per far rifiatare Pedro e Mkhitaryan – e la Lazio, al momento, non sembra interessata. Il Napoli? A sinistra ci sono Insigne e, volendo, Lozano. Numericamente, uno come Gomez, soprattutto ora che Mertens è infortunato, potrebbe servire. Ma De Laurentiis non gradisce troppo i calciatori che hanno superato i trent’anni.