Il Milan perde pezzi per il Sassuolo, in forse un altro big in attacco

Milan, anche Rebic in dubbio per il Sassuolo
Milan, anche Rebic in dubbio per il Sassuolo (Getty Images)

Incassata la pesante assenza di Ibrahimovic, nel Milan che giocherà con il Sassuolo c’è il dubbio Rebic, anche se Pioli spera di recuperarlo e averlo a disposizione

Ancora apprensione per il Milan di Stefano Pioli che, per la trasferta con il Sassuolo, rischia di dover fare a meno anche di Rebic. La notizia del nuovo ko di Ibrahimovic (infortunio diverso da quello che l’ha tenuto fuori fino ad oggi), ha agitato e non poco l’ambiente rossonere. Lo svedese non rientrerà prima di metà gennaio.

Il Milan vive una situazione di piena emergenza, ormai da settimane, cosa che cambierà poco per le ultime partite dell’anno. A Reggio Emilia, non ad Ibra, saranno ancora ai box Bennacer, Kjaer oltre a Gabbia e allora spazio ancora a Kalulu in difesa e Tonali a centrocampo. La buona notizia arriva arriva proprio dal pacchetto arretrato dove rientrerà Theo Hernandez.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pioli spera di recuperare Rebic per Sassuolo-Milan
Pioli spera di recuperare Rebic per Sassuolo-Milan (Getty Images)

Milan, Pioli in conferenza su Rebic: “Spero possa essere disponibile per il Sassuolo”

In conferenza stampa, Pioli ha lanciato l’allarme Rebic per il Milan. Il ragazzo, difeso strenuamente dal tecnico, ai microfoni di Sky, per le ultime prestazioni incolore, è in dubbio a causa di un problema rimediato con il Genoa. L’attaccante croato è uscito malconcio dal “Marassi” per un problema al piede e negli ultimi giorni non si è allenato.

LEGGI ANCHE >>> Quando il Milan pensa di recuperare Ibrahimovic

Se Rebic sarà della partita del “Mapei Stadium” o meno, lo dirà solo la rifinitura odierna. L’allenatore del Milan spero di averlo a disposizione, lasciando intende che difficilmente, comunque, lui e Leao partirebbero insieme dal 1′. Sul portoghese ha spiegato come non sia ancora al 100% della condizione e ora serva un sforzo mentale in più per riaverlo decisivo come prima della sosta e dello stop.