Leao, il gol più veloce d’Europa cambia il mercato del Milan?

Rafael Leao
Rafael Leao - GettyImages

Rafael Leao ha firmato contro il Sassuolo il gol più veloce della storia della Serie A, ed intanto il mercato si avvicina. 

Il pomeriggio di Serie A ci ha regalato diversi spunti interessanti. Le milanesi, ad esempio, hanno entrambe centrato la vittoria proseguendo cosi la propria corsa per la vetta della classifica. In particolar modo la compagine rossonera era chiamata ad affrontare un avversario tosto come il Sassuolo.

Un successo, quello dei ragazzi di Pioli, che tiene il Milan in vetta alla classifica del campionato italiano, ma soprattutto certifica l’importanza di una squadra che ha avuto un avvio di stagione molto importante.

Due gol che hanno lanciato i rossoneri, quello di Leao e Saelemaekers, due giovanissimi sui quali il club ha voluto puntare e dai quali adesso sta raccogliendo frutti anche in termini di risultati. La sosta natalizia si avvicina, e cosi le squadre si orientano anche verso il mercato.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Rafael Leao
Rafael Leao – GettyImages

Leao, il gol più veloce d’Europa

In particolare, quello di Rafael Leao è stato il gol più veloce della storia d’Europa: soltanto 6.76 secondi sono serviti all’attaccante portoghese per firmare il vantaggio al Mapei Stadium. La rete più veloce della Serie A, dei maggiori cinque campionati europei ma con ogni probabilità di tutto il calcio europeo.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, spunta un nome clamoroso per sostituire Conte

Leao, insomma, è l’uomo del momento. Soltanto 21 anni ma già tanta responsabilità, nel guidare una squadra importante come quella rossonera in un momento dove tutto l’ambiente sogna il ritorno in Champions ma anche qualcosa di più.

Eppure si avvicina adesso il mercato, e cosa farà il Milan? I nomi fatti per l’attacco rossonero sono ma dopo il gol di Leao le cose potrebbero cambiare. Il club ha investito tanto su diversi giovani in rosa, ed ecco perchè – ovviamente non soltanto per il gol – il percorso di crescita della rosa possa indurre il club a insistere su chi già c’è.