Rodrigo de Paul, oro di Udine: è arrivata l’ora dei saluti?

de Paul conte inter
L'esultanza di Rodrigo de Paul (Getty Images)

Gennaio si avvicina e con lui anche il mercato. Come da anni a questa parte, protagonisti del campionato di serie A potrebbero salutare, a partire dalla stella dell’Udinese, de Paul.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Il 26enne di Sarandì ha recentemente ribadito un concetto già esposto in passato: sarebbe un suo desiderio quello di competere nei 3 campionati europei migliori (a suo modo di vedere). Queste le parole rilasciate in un intervista a BeIn Sports: “Ho giocato nei due campionati migliori, mi manca solo il terzo”. Fino ad oggi ha portato a compimento 2/3 del suo sogno, giocando per il Valencia in Liga e per l’Udinese in serie A, dove si è imposto come uno degli atleti più completi e imprescindibili per la propria squadra.

de Paul e Messi
de Paul in nazionale con Leo Messi (Getty Images)

In anni di bianconero ha conquistato anche la nazionale argentina

Dopo 4 anni di permanenza in Friuli di offerte per il nazionale argentino ne sono arrivate, anche più di semplici rumors, l’ultimo dei quali relativo al Leeds di Marcelo Bielsa. Domanda e offerta non si sono però mai incontrate.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, probabili formazioni 14^ giornata: Chiesa dal 1′, c’è Correa

Il tuttocampista bianconero aveva già dichiarato a Sportitalia ad inizio Dicembre che non sarebbe mai stato lui a chiedere la cessione alla famiglia Pozzo, con la quale sente di avere un debito di riconoscenza.