UFFICIALE – Il Napoli esulta: accolto ricorso, con la Juve si gioca e via il -1

juventus napoli coni

Il Collegio di Garanzia del Coni ha accolto il ricorso del Napoli: via il -1 e si giocherà la partita con la Juventus

Il Napoli esulta: il Collegio di Garanzia dello Sport ha ribaltato i primi due gradi di giudizio sportivo e ha deciso che la gara contro la Juventus dovrà essere giocata. Inoltre agli azzurri verrà anche cancellato il punto di penalizzazione. L’udienza a sezioni unite è durata un’ora, la Figc non si è costituita: da spettatore aveva preso parte anche De Laurentiis, presidente del club azzurro, che si era detto fiducioso sul buon esito della sentenza. Il verdetto ha dato ragione al Napoli e ora bisognerà trovare una data per far giocare la partita fantasma dello scorso 4 ottobre. In quella circostanza il club azzurro non si presentò a Torino perché bloccato dall’Asl coi due calciatori, Elmas e Zielinski, risultati positivi nel giro di pochi giorni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Napoli De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis (GettyImages)

Napoli, De Laurentiis era fiducioso

Dopo il comunicato del Giudice Sportivo e il ricorso respinto presso la Corte Sportiva d’Appello, il Napoli aveva deciso di fare ricorso presso l’ultimo grado di giustizia sportiva, il Collegio di Garanzia del Coni. L’udienza presieduta da Franco Frattini è durata un’ora circa. Alla fine, il responso: ricorso accolto. Il Napoli affronterà la Juventus. De Laurentiis si era detto ottimista prima: ““Mi aspetto una decisione equa, mi batterò sempre per la giustizia in questo paese” le sue parole prima del verdetto.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, De Laurentiis svela tutto: “Non volevo essere l’untore della Juventus”

Il comunicato recita: “Il Collegio di Garanzia ha accolto il ricorso presentato dalla società S.S.C. Napoli S.p.A. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio e, per l’effetto, ha annullato senza rinvio la decisione Corte Sportiva d’Appello presso la FIGC con cui è stata irrogata, a carico della società ricorrente, la sanzione della perdita della gara Juventus-Napoli (che si sarebbe dovuta disputare in  data 4 ottobre 2020) e della penalizzazione di un punto in classifica”.