Ibrahimovic spaventa il Milan: “Il futuro? Mi sento a casa, ma si vedrà”

Al Milan tutti attendo il rientro di Ibrahimovic che intanto parla del suo futuro
Al Milan tutti attendo il rientro di Ibrahimovic che intanto parla del suo futuro (Getty Images)

Fermo ormai da un mese, Ibrahimovic, anche se il suo Milan sta proseguendo spedito in campionato e in Europa. Lo svedese, però, mette dei dubbi sulla sua permanenza in rossonero

Tutti, in casa Milan, aspettano in trepidante attesa il rientro di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante manca dalla vittoriosa trasferta di Napoli dello scorso 22 novembre, nella quale aveva anche realizzato una doppietta. All’iniziale infortunio ai piedi del Vesuvio, lesione muscolare ai flessori della gamba sinistra, si è aggiunto la scorsa settimana un versamento al polpaccio che lo terrà fuori fino a metà gennaio.

Il cammino dei ragazzi di Pioli, fatta eccezione per i pareggi con Parma e Genoa, ha continuato ad essere spedito e il 2020 si è chiuso con la preziosa vittoria nel finale sulla Lazio. Un natale da capolista, cosa che non succedeva da tempo al Milan che, adesso, aspetta il suo leone per la volata del titolo di campione d’inverno. Nel frattempo, Ibra, ha rilasciato un’intervista a ‘Sette Settimanale del Corriere della Sera’.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ibrahimovic vuole restare al Milan, ma...
Ibrahimovic vuole restare al Milan, ma… (Getty Images)

Ibrahimovic dichiara amore al Milan, ma fa i conti con la mancanza della sua famiglia

Il solito Ibrahimovic a parlare del Milan con il grande ego che lo contraddistingue. Tra le tante cose dette, lo svedese ha mostrato anche un aspetto di sé più umile, ricordando un’infanzia vissuta a ‘pane e pallone’, fino ad arrivare dov’è oggi. Da qui, quella voglia da ragazzino di continuare a stupire e riprendersi, presto, per mano la squadra fino a portarla a traguardi insperati.

LEGGI ANCHE >>> Milan, scelto il vice Ibrahimovic: il nuovo retroscena

Il messaggio ‘bomba’, però, non ha tardato ad arrivare e Ibrahimovic, nonostante si sia detto felice di stare al Milan, non ha escluso nulla per la fine della stagione. Il vecchio leone è sulla soglia dei 40 anni ed è anche giusto che si prenda il suo tempo per decidere il da farsi. ‘Mi manca tanto la mia famiglia – ha candidamente ammesso Ibra -, mi piacerebbe stare con loro. Al Milan mi sento a casa, se chiuderò qui? Dico che sto bene ma si vedrà. Dipenderà molto anche dai desideri dei miei cari’