Milan, il regalo sotto l’albero per Pioli: due obiettivi ed un rinnovo

Pioli Milan Ibrahimovic Torino Conferenza
Stefano Pioli - GettyImages

Il Milan è la capolista della Serie A, per Natale Stefano Pioli ha pronta la lettera con i regali che si aspetta per le prossime settimane.

Il Milan resta la capolista della Serie A. Un avvio di stagione importante da parte della squadra rossonera, che al momento guida la classifica e continua a mettere sul campo prestazioni importanti.

La vittoria di ieri contro la Lazio certifica quanto la squadra di Stefano Pioli sia affamata, e cosi anche le parole di De Zerbi (“hanno grande autostima”) trovano un senso più profondo.

Tutto è migliorabile, ed il club è ovviamente consapevole. Soprattutto in un momento storico dove c’è la possibilità concreta di tornare in Champions – e sperare anche in qualcosa di più – si proverà in tutti i modi a gettare le basi per non avere rimorsi in futuro.

Anche il calciomercato rappresenta una chiave di lettura importante per il futuro del Milan. Già da qualche settimana sono tanti i nomi accostati al club, finiti probabilmente anche sulla letterina di Natale di Stefano Pioli.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Stefano Pioli
Stefano Pioli – GettyImages

Milan, un attaccante per Pioli

Il Milan guarda al mercato degli attaccanti, per capire cosa potrebbe essere fatto per migliorare il reparto. Chiaro che Leao e Rebic rappresentano già soluzioni importanti, con la decisiva presenza di Ibrahimovic.

Ma lo svedese ha qualche acciacco che non consente di fare previsioni a lungo termine, e cosi è l’esperienza che probabilmente manca alla fase avanzata rossonera. Cosi Arek Milik è stato uno dei nomi accostati al club milanese, anche se al momento al Napoli la situazione è stagnante.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, la top 11 della giornata 14: dal muro di Cragno allo show di Messias

Esperienza ma non solo, visto che il Milan guarda anche al futuro: ed allora ancora i nomi di Edouard (22), centravanti del Celtic, o ancora Scamacca che ha ben fatto in questa prima fase con la maglia del Genoa.

C’è poi il sogno Jovic che si rincorre da diversi mesi: il 23enne potrebbe partite in prestito con obbligo di riscatto, ma la trattiva con il Real Madrid è tutt’altro che semplice.

Pioli aspetta un difensore, ed un rinnovo…

Poi c’è il capitolo difesa. Ed anche qui sono volti giovani quelli accostati al Milan per dare manforte a Stefano Pioli. Da Simakan dello Strasburgo a Kabak dello Schalke 04, fino ad arrivare a Matteo Lovato di casa Verona.

Poi c’è la questione Calhanoglu: in tanti vorrebbero il rinnovo del giocatore turco, uno dei più decisivi in questa prima parte della stagione. Le parti stanno dialogando, ma la sintesi non è scontata da trovare. Per Pioli sarebbe un regalo per il futuro. Sotto l’albero rossonero si attende l’arrivo del calciomercato.