Torino, Giampaolo ancora in bilico: corsa a tre per sostituirlo – ANews

Giampaolo Torino
Giampaolo in bilico al Torino (foto tratte da Getty Images)

Marco Giampaolo è ancora in bilico nonostante l’ottima prova del Torino al Maradona, con il secondo pareggio consecutivo imposto solo da una magia di Insigne in pieno recupero.

Il Torino gagliardo, determinato, attento visto contro il Bologna e il Napoli potrebbe non bastare a Giampaolo per mantenere la panchina a lungo, l’ex allenatore del Milan rimane sotto esame nelle prime partite del nuovo anno. Il Toro inizierà il 2021 con uno scontro-salvezza sul campo del Parma.

Nelle valutazioni del presidente Cairo pesano i ventitrè punti persi da situazione di vantaggio. Questo dato mette Giampaolo sotto esame nonostante le ultime due ottime prove contro il Bologna e il Napoli in cui il Toro ha comunque portato a casa solo due punti ed è ancora ultimo in classifica.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Corsa a tre per l’eventuale sostituto: il Toro intensifica i contatti

Il Torino vuole farsi trovare pronto nel caso in cui Giampaolo non riesca a convincere Cairo a tenerlo sulla panchina granata con prestazioni e risultati convincenti. La società vuole una crescita anche sotto il profilo mentale, pesa il ricordo delle rimonte subite contro Sassuolo, Lazio e Inter per esempio.

Secondo quanto raccolto da Serieanews.com, i contatti si sono intensificati nelle ultime ore con i possibili sostituti di Giampaolo. La corsa è su tre profili: Donadoni, reduce dall’esperienza cinese, Nicola, che più volte è subentrato in corsa nella sua carriera, e D’Aversa che al Parma ha realizzato un buon lavoro e la sua idea di calcio è considerata idonea alle caratteristiche del Torino.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, la cronaca di Napoli-Torino 1-1

Sono giorni di riflessione in casa granata ma il destino di Giampaolo lo scriverà il campo ad inizio 2021. Il panettone dovrebbe mangiarlo, il prossimo obiettivo a breve termine è la calza della Befana.