Milan, Ibrahimovic out per altre due partite: novità sul rientro

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic -GettyImages

Ibrahimovic dovrà restare lontano dai campi ancora per qualche tempo, il Milan non vuole forzare il rientro dello svedese.

Zlatan Ibrahimovic è lontano dai campi ormai da tanto tempo. L’ultima volta che lo svedese è sceso in campo riporta a più di un mese, durante il match contro il Napoli di Gattuso. Da lì, il numero 11 rossonero non è più tornato.

L’ultimo infortunio patito dall’attaccante lo ha visto protagonista di un fastidio al polpaccio, patito prima della sfida che il Milan ha giocato contro il Sassuolo. Una situazione che il club sta monitorando con grande attenzione.

L’assenza di Ibra non ha condizionato in maniera evidente il percorso del Milan che resta la capolista della Serie A, ma è chiaro che averlo a disposizione rappresenterebbe una carta importante da giocare per Stefano Pioli. Al momento, però, il ritorno di Zlatan sembra non avverrà a stretto giro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic – GettyImages

Ibra, il Milan non vuole forzare i tempi

Cosi pare che quella di Ibrahimovic resterà un’assenza alla quale la squadra rossonera dovrà ancora far fronte, almeno nelle prossime due partite. Lo svedese – riporta Sportmediaset – non tornerà in campo per la sfida conto il Benevento, e con ogni probabilità nemmeno per il match contro la Juventus.

LEGGI ANCHE >>> Focolaio Covid nel Manchester City, rinviata partita con l’Everton

L’infortunio al polpaccio ha costretto Zlatan a seguire una tabella personalizzata di lavoro nel corso delle ultime settimane, ed il suo impiego sul rettangolo di gioco dovrà aspettare. La volontà del club, infatti, è quella di non forzare i tempi, rischiando che lo svedese possa andare incontro ad una nuova ricaduta.

Ecco perchè il rientro sarà posticipato quando lo staff tecnico e sanitario avrà certezza che della guarigione piena di Ibrahimovic. Non una notizia positiva per Pioli, ma sicuramente un modo per preservare il futuro dello svedese per i prossimi mesi della stagione.