Cessioni Juventus, Rabiot e Ramsey fanno paura al bilancio

Rabiot in azione
Rabiot (Getty Images)

Quali saranno le cessioni della Juventus in vista di gennaio? Punto interrogativo sulle mosse del club bianconero in vista dell’imminente sessione di calciomercato.

Le cessioni della Juventus potrebbero smuovere anche in mercato in entrata. Lo sa bene Paratici, a caccia di un nuovo centrocampista e un nuovo attaccante da regalare a Pirlo in vista della seconda parte di stagione. Da valutare anche i possibili addii per rallegrare il bilancio.

Punto interrogativo sul futuro di Bernardeschi, il quale potrebbe essere sacrificato dinanzi a un’offerta vantaggiosa o inserito come contropartita tecnica in un possibile affare in entrata. Oltre 4 milioni l’ingaggio del centrocampista juventino, cifra che la Juventus potrebbe cercare di ammortizzare privandosi dell’ex viola.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

cessioni juventus
Rabiot (Getty Images)

Cessioni Juventus, Rabiot e Ramsey: si apre all’addio

Come anticipato, la Juventus potrebbe valutare anche gli addii di Rabiot e Ramsey, i quali pesano a bilancio circa 30 milioni di euro lordi. Una doppia cessione difficile da concretizzare già nel mercato di gennaio, ma occhio alle soluzioni last minute, non si escludono clamorosi colpi di scena.

LEGGI ANCHE>>> La Juventus prosegue con la linea verde: preso Rovella dal Genoa

Rabiot e Ramsey potrebbero lasciare la Juventus a gennaio o in vista della prossima estate. I bianconeri proveranno sia a fare cassa con la cessione dei loro cartellini (valutati 25 e 30 milioni), sia ad alleggerire il monte ingaggi, attualmente decisamente proibitivo. 7 milioni +2 di bonus l’attuale stipendio del francese, 7 milioni quello del gallese. Pogba resta sullo sfondo: sarà il francese il sogno nel cassetto dei bianconeri.