Classifica 2020, un anno stellare per il Milan: nessuno come i rossoneri

Con la vittoria sulla Lazio, il Milan rimane in vetta nell'anno solare 2020
Con la vittoria sulla Lazio, il Milan rimane in vetta nell'anno solare 2020 (Getty Images)

La classifica del 2020 vede il Milan primo e con numeri da record: 26 partite senza sconfitte, 16 consecutive con almeno 2 gol all’attivo, +6 sull’Inter (+1 nel torneo in corso)

Nel 2020 nessuno ha fatto come il Milan e la classifica parla chiaro a favore dei rossoneri, bene anche l’Inter. Un anno a forti tinte rossonere, dunque, con la compagine di Pioli che sembra intenzionata a non fermarsi nella stagione in corso, dopo un post chiusura totale, causa Covid, praticamente perfetto. Ibrahimovic e compagni non perdono da 26 partite e nelle ultime 16 (dalla trasferta con la Sampdoria del passato torneo) hanno realizzato, sempre, almeno 2 reti. Numeri che fanno sognare i tifosi, calcisticamente depressi da troppo tempo.

Il Milan ha chiuso l’anno solare in testa alla classifica per la 18° volta nella storia del campionato di serie a girone unico e come sottolinea numericalcio.it, per lo stesso numero di circostanze, alla fine, è diventato Campione d’Italia. L’ultima volta è accaduto nella stagione 2010-2011quando la squadra, guidata in panchina da Allegri e sul campo sempre da Ibrahimovic, pareggiò 0-0 a Roma con i giallorossi e si aggiudicò il tricolore. Secondo le statistiche che ci propone ‘numericalcio.it’, le probabilità per il Milan di poter trionfare a maggio, sono poco meno del 70%, ma considerando le stagioni dal 2004-05, con la Serie A a 20 squadre e 3 punti a vittoria, le possibilità  salgono quasi all’80%.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Classifica 2020, per il Milan un anno da record
Classifica 2020, per il Milan un anno da record (Getty Images)

Milan da record e l’ultima volta che chiuse l’anno solare in testa, alla fine arrivò il Tricolore

Dando uno sguardo alla classifica 2020, si nota subito che il vuoto lasciato dal Milan, primo a 79 punti in 35 partite giocate. A inseguire i rossoneri c’è l’Inter, proprio come nella stagione in corso, ma il distacco è molto più ampio: 1 punto adesso, 6 nella graduatoria generale. Conferma per l’Atalanta a 69, mentre ci si aspettava qualcosa di più da Juventus e Napoli, rispettivamente a 65 e 63 punti. La Lazio, con lo stesso punteggio dei partenopei, paga il pessimo rendimento dopo il primo lockdown, mentre 1 punto più giù a 62 troviamo la Roma. A seguire le sorprese Sassuolo (58) e Verona (50), dopo le squadre promosse, retrocesse e quelle che lottano per mantenere la categoria.

LEGGI ANCHE >>> Il Milan segue un figlio d’arte: nuova idea per il centrocampo di Pioli

La classifica dell’anno solare 2020, tiene conto anche delle tre compagini retrocesse nella passata stagione ma che, per ovvi motivi, hanno giocato in serie A nell’anno oggetto di analisi. Per la precisione 21 volte. Si tratta di Lecce, Brescia e Spal.
Milan 79 [35], Inter 73 [35], Atalanta 69 [34], Juventus 65 [34], Napoli 63 [34], Lazio 63 [36], Roma 62 [35], Sassuolo 58 [35], H. Verona 50 [36], Fiorentina 46 [35], Sampdoria 44 [35], Udinese 42 [34], Bologna 40 [35], Genoa 38 [35], Parma 36 [35], Cagliari 30 [35], Torino 27 [35], Lecce 20 [21],  Benevento 18 [14], Spezia 11 [14], Brescia 11 [21], Crotone 09 [14], Spal 08 [21].