Milik, spunta una nuova pretendente: il polacco può finire in Francia

Arek Milik calciomercato Napoli Marsiglia Atletico Madrid De Vecchi intervista
Arek Milik - GettyImages

Il futuro di Arek Milik si deciderà nelle prossime settimane, ed intanto spunta una nuova pretendente dalla Francia. 

Quello di Arek Milik resta un futuro avvolto nel mistero. Il giocatore polacco è ormai ai margini del progetto Napoli, ed è chiaro che la sua cessione metterebbe soprattutto il giocatore nella condizione di non perdere l’Europeo.

Cosi per Milik nelle ultime ore si è alzato un vero e proprio polverone mediatico, che lo vede al centro del chiacchiericcio di mercato. Sono diversi i club interessati alle prestazioni dell’ex Ajax, ma il muro che pare invalicabile sono le richieste di De Laurentiis.

Il patron del Napoli, come noto, non vuole muoversi dalla richiesta di 15 mln. Anche se più avanti in molti sono convinti che alla fine De Laurentiis abbasserà le pretese proprio per lasciar partire il giocatore e guadagnare qualcosa dalla sua cessione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Arek Milik
Arek Milik – GettyImages

Milik, si muove un’altra pretendente dalla Francia

Nelle ultime ore il nome di Milik è stato accostato in maniera molto forte all’Atletico Madrid che, dopo la partenza di Diego Costa, ha ovviamente bisogno di un rimpiazzo in attacco. Il polacco, come detto, è stato individuato come profilo ideale.

Qualcosa si muove, dunque, ma non soltanto dalla Spagna ci sono occhi puntati su Milik. Anche Juve e Milan sono interessate, ma nelle ultime ore una nuova pretendente è pronta a farsi sotto, direttamente dalla Francia.

LEGGI ANCHE >>> Nainggolan torna a Cagliari, subito una frecciata all’Inter

Il Marsiglia, infatti, è pronto a sferrare l’affondo per il calciatore azzurro: con un’offerta da 10 mln – scrive Paolo Bargiggia, giornalista ed esperto di mercato – che avrebbe convinto De Laurentiis, anche se il tutto è ancora da perfezionare. Resta sullo sfondo l’Atletico, che però non garantisce un posto da titolare al polacco.