Allenatore in coma indotto, è in terapia intensiva: le condizioni

eusebio sacristan coma condizioni
Eusebio Sacristan (Getty Images)

Eusebio Sacristan è in coma indotto. L’ex calciatore del Barcellona è in terapia intensiva all’Ospedale di Valladolid.

Cresce la paura per Eusebio Sacristan. L’allenatore spagnolo è in coma indotto nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Clinico di Valladolid. Il motivo? Ha subito una caduta fortuita in casa nei giorni scorsi ed è stato prontamente sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Al momento le sue condizioni sono stabili.

sacristan coma condizioni
Eusebio Sacristan (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Eusebio Sacristan in coma

Condizioni stabili, ma Sacristan resta in coma. Un coma indotto dal personale medico che si sta occupando delle sue condizioni di salute. L’ultimi bollettino medico raccontava di condizioni piuttosto stabili, ma ulteriori accertamenti hanno evidenziato che la situazione stia procedendo nel modo giusto. Nessuna complicazione, per fortuna. Dunque, dopo l’operazione del 31 dicembre scorso, l’ex calciatore del Barcellona resta in coma indotto, monitorato h24 dal personale medico e sanitario dell’Ospedale di Valladolid.

LEGGI ANCHE >>> Messi cambia casa: sarà addio al Barcellona?

Il 58enne è noto ai più per i suoi trascorsi al Barcellona. Dopo la militanza da calciatore tra le fila del club spagnolo, ha affiancato Frank Rijkaard sulla panchina blaugrana in qualità di assistente del tecnico, allenando anche la squadra B del club catalano. E’ stato, poi, sulle panchine di Celta Vigo, Real Sociedad e Girona.