Udinese, brutta tegola per Gotti: lungo stop per Pussetto

Udinese Pussetto
Luca Gotti (GettyImages)

Ignacio Pussetto sarà operato oggi al legamento crociato del ginocchio destro: l’Udinese dovrà tamponare con l’arrivo di un nuovo attaccante

Brutta tegola per l’Udinese che dovrà rinunciare ad Ignacio Pussetto fino al termine della stagione. L’attaccante argentino dei bianconeri sarà operato questo pomeriggio dal professor Mariani. Gli esami strumentali ai quali si è sottoposto questa mattina a Villa Stuart hanno infatti confermato i presagi.

Il calciatore dell’Udinese dovrà quindi operarsi al legamento crociato del ginocchio destro. Un intervento che lo costringerà a restare fuori dai terreni di gioco per almeno sei mesi. La stagione di Pussetto pertanto è finita domenica, dopo il contrasto fortuito con Bonucci.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Udinese Pussetto
Ignacio Pussetto (GettyImages)

Udinese, Gotti dovrà fare a meno di Pussetto: ai bianconeri serve un attaccante

La lunga assenza di Pussetto costringerà adesso l’Udinese a guardarsi intorno per trovare un sostituto dell’ex Watford. Il calciatore nel corso dell’attuale campionato ha siglato 3 reti in undici partite. Il tecnico Luca Gotti avrà ora bisogno di un attaccante che possa consentire di sopperire alla sua assenza. L’Udinese dovrà intervenire per sostituire uno dei suoi elementi cardine.

Una brutta tegola certamente per il club friulano che ha pagato oltremisura la sconfitta contro la Juventus. Nel match contro la squadra di Andrea Pirlo, l’attaccante è stato costretto a lasciare il terreno di gioco dopo un’innaturale torsione del ginocchio. Il calciatore è caduto male dopo uno scontro fortuito con Bonucci.

LEGGI ANCHE >>> Udinese, l’infortunio di Pussetto è grave

Pussetto rientrerà dunque nella prossima stagione. Dopo l’intervento dovrà oltrepassare diversi step prima di tornare disponibile. L’Udinese dovrà rimpiazzarlo prontamente. La situazione dei friulani diventa ancora più problematica in zona gol. La squadra di Gotti aveva già dimostrato diverse difficoltà a incontrare la porta avversaria, non a caso è il secondo peggio attacco del campionato con 15 gol fatti. Peggio dei bianconeri soltanto il Parma.