Juventus, missione Quagliarella: la Sampdoria pensa alle alternative

quagliarella juventus
Fabio Quagliarella (Getty Images)

Fabio Quagliarella è nella lista della Juventus per il ruolo del vice Morata, la punta esperta, low-cost che rappresenta l’identikit del rinforzo su cui si stanno muovendo Pirlo e la società bianconera.

Come riporta l’edizione odierna del Secolo XIX, ieri c’è stato un summit a Bogliasco per valutare anche le possibili alternative all’attaccante stabiese: Cutrone Lasagna i nomi individuati dal direttore sportivo Osti con il presidente Ferrero.

I colloqui di mercato e le parole di Ranieri in conferenza stampa rappresentano degli indizi sull’effettiva concretezza delle indiscrezioni sul ritorno di Quagliarella, che il 31 gennaio compirà trentotto anni, alla Juventus. “La Juve sarebbe un grande premio per lui”, ha dichiarato Ranieri alla vigilia di Sampdoria-Inter.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juve, il preferito è Giroud: per Quagliarella due complicazioni

“Può servirci un attaccante”, ipse dixit Andrea Pirlo in conferenza stampa. L’obiettivo principale della Juventus è Oliver Giroud, che intanto al Chelsea trova ancora spazio e spesso segna anche. I numeri parlano chiaro: 15 presenze e 9 gol.

Il centravanti francese ha il contratto in scadenza a giugno, la Juventus sta provando a convincere il Chelsea a cederlo soltanto in cambio di bonus. Nella lista ci sono anche Pellè e Llorente ma il Napoli l’ha bloccato fino alla Supercoppa, in attesa del recupero di Mertens e di avere un quadro chiaro sul rientro di Osimhen.

Per Quagliarella ci sono due complicazioni: la Sampdoria vuole un indennizzo di un milione di euro, Fabio ha il contratto in scadenza a giugno ma ha la promessa del rinnovo per un’altra stagione da parte del presidente Ferrero.

LEGGI ANCHE >>> Juve-Quagliarella, due gli ostacoli che bloccano l’affare

La Juventus vuole prenderlo gratis per sei mesi, Quagliarella, invece, vorrebbe un impegno di diciotto mesi da parte del club bianconero per arrivare a giugno 2022 ancora in campo così come da accordi con la Sampdoria.