Roma, Villar accende la luce: cambiano le gerarchie di Fonseca

Fonseca protesta con l'arbitro
Paulo Fonseca - GettyImages

Villar continua a conquistare la fiducia di Fonseca. Il centrocampista spagnolo potrebbe stravolgere le gerarchie del centrocampo capitolino.

Qualità, classe e margini di miglioramento notevoli. Villar continua a stupire e a conquistare la fiducia di Fonseca giornata dopo giornata. Play-maker di totale affidabilità, abile nell’impostare la manovra, ma ottimo anche in fase difensiva.

Fonseca sembrerebbe aver trovato il giusto equilibrio con il giovane talento in campo dal 1′, sia al posto di Cristante, sia al posto di Lorenzo Pellegrini, al fianco di Veretout. Villar, dopo una stagione praticamente anonima, sembrerebbe esser pronto al definito salto di qualità e prova di maturità. Lo spagnolo reciterà un ruolo da protagonista nella seconda parte di stagione, e sarà coinvolto nell’11 titolare di Fonseca sempre con maggiore costanza.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

villar
Roma (Getty Images)

Villar il nuovo geometra di Fonseca: più qualità e intraprendenza offensiva

L’innesto di Villar nel centrocampo della Roma sembrerebbe aver arricchito la mediana capitolina di maggiore geometrie e qualità. Il centrocampista giallorosso sembrerebbe essere perfetto per la nuova idea di calcio europeo di Fonseca: pallino del gioco sempre in mano e capacità di palleggio sopra la media.

LEGGI ANCHE>>> Le partite delle 15: Inter ko con la Sampdoria, la Roma si avvicina

In conclusione, Villar assicura più qualità e costanza nell’azione offensiva, con Cristante, invece, la Roma sembrerebbe badare più alla copertura difensiva. Lorenzo Pellegrini, invece, preferirebbe agire sulla trequarti, svincolandosi parzialmente da compiti di copertura. Ecco perchè Villar sarà fondamentale già dalle prossime partite.