Milan, stand-by Mandzukic: il vero dubbio sul croato

mandzukic milan
Mario Mandzukic - GettyImages

La trattativa per il passaggio di Mandzukic al Milan avrebbe subito una piccola frenata. I rossoneri valuteranno il da farsi nel corso delle prossime ore. 

Mandzukic al Milan: la trattativa è pronta a entrare ufficialmente nel vivo. Dopo un primo affondo totale, il club rossonero starebbe allentando la morsa per valutare attentamente il da farsi. L’attaccante piace fortemente a Pioli e rappresenterebbe la pedina ideale come potenziale vice Ibrahimovic.

Il diretto interessato sarebbe pronto ad accettare anche un contratto di sei mesi, per poi valutare il da farsi e possibile prolungamento a cavallo della prossima estate. Qual è il vero dubbio che starebbe facendo riflettere il Milan? Le condizioni fisiche dell’ex Juventus potrebbero rappresentare un chiaro punto interrogativo: Mandzukic non scende in campo da circa 9-10 mesi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

mandzukic milan
Pioli (Getty Images)

Mandzukic al Milan, il reale motivo della frenata rossonera

Punto interrogativo sulle condizioni fisiche di Mandzukic, ma anche dal punto di vista tecnico-tattico. L’arrivo del croato potrebbe chiudere gli spazi a Leao, il quale ha dimostrato di poter recitare un ruolo da protagonista per l’immediato presente, sia in posizione di centravanti, sia in posizione di esterno sinistro d’attacco.

LEGGI ANCHE>>> Milan, l’addio a Simakan è definitivo: c’è la sua destinazione

Il Milan valuterà il da farsi. L’entourage di Mandzukic dopo aver proposto il croato ai rossoneri aspetta una risposta, risposta che potrebbe arrivare all’inizio della prossima settimana. Il Milan ragionerà sul da farsi e cercherà di fare chiarezza a 360° gradi.