Milan, le riflessioni su Mandzukic

calciomercato milan tomori mandzukic
Mandzukic (GettyImages)

Il Milan sta pensando seriamente a Mandzukic per rinforzare l’attacco: le ultime sul bomber croato che è svincolato e aspetta una chiamata dai rossoneri

Il centrocampo è stato puntellato: Meité è ufficialmente un calciatore del Milan. La difesa anche, o quasi, perché Tomori è vicino, si può chiudere lunedì col Chelsea. Un giovane ma già pronto per dare il suo contributo nell’immediato. Poi, ancora, si penserà all’attaccante. Serve un’altra punta che possa sostituire Ibrahimovic e Rebic che spesso, per problemi fisici, hanno dato forfait. Il nome forte è quello di Mandzukic, attaccante di 35 anni, ex Juve, svincolato, che aspetta solo un cenno da parte dei rossoneri per dire sì e tornare in Italia.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

maldini simakan
Paolo Maldini (Getty Images)

Milan, le ultime su Mandzukic

La società rossonera riflette sul centravanti croato, un profilo che piace per esperienza e caratteristiche, l’uomo giusto per far crescere i più piccoli ma anche per sostituire Ibra, giocando di sponda per i compagni, boa d’area di rigore pronta a far valere i centimetri. Secondo la redazione di Sky Sport, dopo la gara di Cagliari il Milan approfondirà il discorso e deciderà se concludere o meno l’affare.

LEGGI ANCHE >>> Luis Alberto, e la Roma scompare

Mandzukic è svincolato e quindi può essere ingaggiato anche a fine mercato, ma il Milan non intende perdere troppo tempo, avendo bisogno di una punta. Le riflessioni in corso non sono solo economiche ma riguardano anche gli aspetti anagrafici e fisici del calciatore. Novità nei prossimi giorni.