Fernando Torres sulle orme di Rooney, parte la carriera da allenatore

Fernando Torres
Fernando Torres - GettyImages

Fernando Torres pronto a cominciare la sua carriera da allenatore, ripartirà dalla sua Madrid. La notizia emersa in queste ore.

Nelle ultime ore ha fatto molto rumore la notizia riguardante Wayne Rooney ed il suo nuovo ruolo da allenatore del Derby County. Una carriera, quella dell’attaccante inglese, di assoluto spessore e che proseguirà nel mondo del calcio anche se stavolta in un ruolo del tutto diverso.

Nella storia del calcio sono stati tantissimi i protagonisti a compiere il salto in breve tempo, e in Italia abbiamo tante testimonianze concrete anche ad altissimi livelli. Da Pirlo a Gattuso, campioni che hanno deciso di appendere gli scarpini al chiodo, riuscendo da giovanissimi a trovare esperienza importanti in panchina.

In queste ore la notizia di Rooney ha ovviamente fatto il giro del mondo, ma c’è un altro attaccante che sembra sia pronto a compiere un passo importante. Un altro attaccante, un altro protagonista del calcio europeo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Fernando Torres
Fernando Torres – GettyImages

Fernando Torres allenatore, riparta dalla sua Madrid

Stiamo parlando di Fernando Torres, attaccante che ha fatto sognare tutto il popolo spagnolo ma anche le tante squadre per le quali ha militato. Dal Liverpool al Chelsea, passando per il Milan, quella dell’attaccante è stata una carriera andata avanti a suon di gol.

Adesso Fernando è pronto ad uno step importante per la sua carriera. Per lui, infatti, c’è già una panchina pronta ad accoglierlo, come riporta Marca: è quella dell’Atletico Madrid B, la seconda squadra del club biancorosso che milita attualmente in Segunda Division B, ovvero terza seria del calcio spagnolo.

LEGGI ANCHE >>> Mandzukic-Milan: è fatta! Domani l’attaccante in arrivo a Milano

Un’esperienza ovviamente intrigante, visto che per Torres vorrebbe dire compiere questo primo step in nell’ambiente dei colchoneros, dove lui è praticamente cresciuto da ragazzino. Una vera e propria promozione, da membro dello staff ad allenatore, il tutto accolto in maniera entusiasta dalla squadra.