Juventus, Pirlo perde altri due pezzi prima del Bologna: le ultime

Juventus condizioni Chiesa Bentancur
De Ligt, Chiesa, Bentancur e Bonucci dopo un gol della Juventus (GettyImages)

Le condizioni di Chiesa e Bentancur saranno monitorate dallo staff medico della Juventus ma i due sono a forte rischio per il Bologna

Costa cara la Supercoppa Italiana ad Andrea Pirlo che in vista della partita con il Bologna dovrà fare a meno di Rodrigo Bentancur e Federico Chiesa. Questi ultimi due si sono aggiunti alla lista degli indisponibili durante la sfida contro il Napoli.

Il tecnico in vista del prossimo impegno di campionato dovrà fare i conti anche con le indisponibilità certe di Demiral e Dybala. Da De Ligt e Alex Sandro si confida invece possano arrivare notizie positive. I due sperano di essersi negativizzati al Covid.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus condizioni Chiesa Bentancur
Pirlo (GettyImages)

Juventus, le condizioni di Chiesa e Bentancur

Federico Chiesa, che aveva avuto già qualche problemino durante il match con il Sassuolo di dieci giorni fa, ha avvertito il riacutizzarsi del fastidio alla caviglia che lo ha tenuto in dubbio pure nella partita contro l’Inter. L’ex Fiorentina è stato costretto a chiedere il cambio durante l’intervallo del confronto del “Mapei Stadium”.

La partita di Rodrigo Bentancur è invece durata di più tuttavia il centrocampista sudamericano alla fine ha dovuto ammainare bandiera nel finale a causa di un fastidio all’adduttore destro. Entrambi i calciatori saranno tenuti sotto osservazione dallo staff medico bianconero ma sono a forte rischio per il lunch match di domenica contro il Bologna.

LEGGI ANCHE >>> La Juventus ora ne perde uno gratis: tentazione tedesca, che offerta

La gara dell’Allianz Stadium contro la compagine felsinea si preannuncia parecchio delicata per la Juventus, chiamata a riscattare la bruttissima prova offerta nel big match di domenica sera contro l’Inter. I bianconeri non possono più concedersi il lusso di sbagliare se vogliono realmente tentare di dare la caccia al primo posto. Il ritardo accumulato, principalmente sul Milan, non permette ulteriori passaggi a vuoto. Nei piani di rimonta, Pirlo dovrà gestire anche i problemi di infermeria causati dal folto calendario.