Otto milioni l’anno, l’offerta che ‘sposta’ il Papu Gomez

Gomez perplesso
Gomez (Getty Images)

Giornate decisive per il futuro di Gomez: il Siviglia in pressing ma arriva l’offerta faraonica che fa cadere il Papu in tentazione

Il Papu Gomez ha detto sì al Siviglia che ora lavora ad ammorbidire la posizione dell’Atalanta. Il punto di partenza per la trattativa è il consenso dell’attaccante argentino, ingolosito dall’offerta del club andaluso e dalla possibilità di giocare ancora in un campionato di altissimo livello. L’ostacolo è rappresentato dalla posizione del club orobico che non si smuove dalle richieste iniziali: 8-10 milioni almeno per far partire il numero 10, nonostante la rottura insanabile con Gasperini. Monchi fa leva proprio sulla volontà del calciatore per far decollare l’affare ma deve affrontare anche una concorrente inattesa e pronto ad uno sforzo economico.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gomez con il trofeo della Serie A
Gomez (Getty Images)

Papu Gomez, il Cincinnati offre 8 milioni l’anno

Si tratta del Cincinnati che ha deciso di fare le cose sul serio per il Papu Gomez. Così, come si legge sulla Gazzetta dello Sport, per l’argentino è pronto un ingaggio faraonico: 8 milioni di euro a stagione. Uno stipendio che farebbe di Gomez il calciatore più pagato dell’intera MLS, mentre per l’Atalanta sono pronti sei milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Atalanta, a chi serve realmente il Papu Gomez? Il nuovo scenario

Un’offerta che fa tentennare il 10 atalantino che comunque aspetta la mossa del Siviglia. soltanto se non ci sarà la possibilità di approdare in un club di livello internazionale, Gomez prenderà in considerazione la proposta americana. Vuole il Siviglia il Papu, ha una coppa america da conquistare e la ‘vendetta’ su Gasperini da portare a compimento.