Tensione Real Madrid-Inter per Hakimi, smentita ufficiale: il comunicato

Hakimi contro la Juventus
Hakimi (Getty Images)

Il calciomercato dell’Inter si è bloccato a causa delle difficoltà finanziarie dovute al Covid. Il Real Madrid deve ancora ricevere la prima tranche per Hakimi.

Sembravano esserci della tensioni tra il Real Madrid di Florentino Perez e l’Inter. Nelle ultime settimane, infatti, sembrava essere scoppiato un caso relativo al mancato pagamento della prima tranche del cartellino di Achraf Hakimi. Il terzino nerazzurro, infatti, dovrà essere pagato in più rate, ma al momento, i problemi economici del club non lo permettono. Per questo motivo, le due società hanno trovato un accordo: pagamento slittato di qualche mese, un accordo tra gentiluomini.

Esultanza Hakimi e Vidal
Hakimi e Vidal (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Real Madrid – Inter, nessuna tensione

L’edizione odierna del Corriere dello Sport, invece, ha raccontato uno scenario totalmente diverso. Secondo il quotidiano, ci sarebbero delle tensioni tra gli spagnoli e gli italiani proprio per il mancato pagamento del cartellino di Hakimi. Con un comunicato ufficiale apparso suo propri canali, i Blancos hanno smentito la notizia: “In relazione alle informazioni pubblicate dal Corriere dello Sport sulle presunte tensioni tra il nostro club e l’Inter, il Real Madrid CF vuole affermare che tali informazioni sono nettamente false. Non si è proceduto in nessun momento a un presunto requisito di garanzie da parte dell’Inter come dichiarato nella pubblicazione. I termini del passaggio del calciatore all’Inter sono inquadrati nei consueti e normali rapporti contrattuali tra società calcistiche. E ancora in questo caso con l’Inter, con cui il Real Madrid ha sempre intrattenuto e intrattiene ottimi rapporti come club storico e amichevole”.

LEGGI ANCHE >>> Bufera sull’Inter, Hakimi è un giallo: il Real Madrid ora ‘minaccia’