Lazio, colpo dal Milan: domani le visite mediche

Musacchio Lazio Milan
Musacchio ha giocato una sola partita da titolare in questa stagione, con il Torino in Coppa Italia (GettyImages)

Il difensore Mateo Musacchio lascerà il Milan per approdare alla Lazio: domani le visite mediche, i biancocelesti lo prenderanno a costo zero

La Lazio rinforza la difesa con Mateo Musacchio. Il difensore argentino del Milan nelle prossime ore si aggregherà alla formazione di Simone Inzaghi. Il calciatore è atteso a Roma già domani. Sosterrà le visite mediche al centro “Padeia” e successivamente sarà a tutti gli effetti un calciatore della Lazio. I particolari della trattativa sono stati rivelati da Sky Sport.

Il difensore lascia il Milan dopo tre anni e mezzo. Musacchio era giunto in rossonero nell’estate 2017. Il Villarreal lo ha lasciato partire dietro un compenso di circa 18 milioni di euro. Ora, il calciatore di Rosario lascerà la formazione di Stefano Pioli a parametro zero.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Musacchio Lazio Milan
Musacchio (GettyImages)

Lazio, c’è Musacchio dal Milan: i rossoneri non riceveranno nessun compenso

La Lazio dunque non verserà nessun indennizzo al Milan, come era invece stato ipotizzato in un primo momento. I biancocelesti lo preleveranno a costo zero mentre il Milan avrà comunque la possibilità di liberarsi dell’ingaggio di Musacchio. Una manovra che consentirà ai rossoneri di risparmiare circa 2.5 milioni di euro. La massa salariale liberata consentirà al Milan di respirare. Una mossa che era stata messa in preventivo soprattutto alla luce dell’arrivo di Tomori.

LEGGI ANCHE >>> Il ‘panchinaro’ della Serie B che può finire al Milan

Nella stagione in corsa, Musacchio ha visto pochissimo il terreno di gioco. L’unica partita in cui il centrale argentino è sceso in campo da titolare è stata quella di Coppa Italia contro il Torino. Nella gara contro i granata ha giocato i primi 62 minuti della sfida dimostrando di essere comunque in discrete condizioni fisiche malgrado il lungo periodo trascorsi ai margini del campo. In campionato ha invece debuttato soltanto domenica, quando è subentrato al posto di Kalulu.