Panchina Roma, spunta una clamorosa ipotesi per il dopo Fonseca

Fonseca e Sarri si abbracciano prima di un Roma-Juventus
Gli allenatori Paulo Fonseca e Maurizio Sarri (Getty Images)

Il toto allenatore è scattato da tempo in casa Roma: se dovesse saltare Allegri per la panchina spunta in nome di Sarri per la prossima stagione. L’era Fonseca ha le ore contate

Sembrava tutto preconfezionato per l’avvento di Allegri sulla panchina della Roma, invece è spuntato il nome di Sarri. Secondo ‘Il Messaggero’, infatti, il dg giallorosso, Pinto, starebbe sondando anche la pista che porta all’ex tecnico di Napoli e Juventus.

Nei giorni scorsi era spuntato addirittura un precontratto che, stando a quanto aveva riportato ‘Radio Radio’, l’allenatore livornese avrebbe firmato con la squadra capitolina. Si era parlato anche di cifre e dettagli: 2-3 anni a 4,5 milioni di Euro a stagione, per un accordo che sarebbe scattato solo con la Roma in Champions la prossima stagione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Massimiliano Allegri sulla panchina della Roma
L’allenatore Massimiliano Allegri (Getty Images)

Roma, il piano di Pinto per il successore di Fonseca: Allegri in pole, ma occhio a Sarri

Sempre in base alle teorie dell’autorevole giornale romano, ieri a Milano era presente Fali Ramadani, agente tra gli altri di Maurizio Sarri. Il direttore generale capitolino, Pinto, avrebbe colto l’occasione per confermato al procuratore che nella lista dei tecnici papabili per prendere il posto di Fonseca, figura anche il nome del suo assistito.

LEGGI ANCHE >>> Allegri alla Roma, nuove conferme: spunta un precontratto

E Massimiliano Allegri? Di certo non è uscito dai giochi, anzi, lo stesso Pinto ha fatto sapere che resta proprio il tecnico 52enne, vincitore di 11 trofei con la Juventus e 2 con il Milan nell’ultimo decennio, a restare in cima alle preferenze della società.