Roma, Fonseca ha bisogno di Dzeko per garantirsi il futuro

Roma Dzeko Fonseca
Paulo Fonseca e Edin Dzeko (GettyImages)

Roma e Fonseca appesi a Dzeko e qualificazione in Champions: ecco perché, se non dovesse essere ceduto, il bosniaco ritroverebbe il campo

Edin Dzeko, Fonseca e la Roma. Tre componenti dello stesso cielo, quello giallorosso, ma con un futuro non ancora ben delineato. Sarà tracciato da qui a giugno.
La rottura tra l’attaccante bosniaco e l’allenatore portoghese tuttavia appare ormai insanabile pertanto le prossime ore saranno decisive per capire se il calciomercato risolverà la questione oppure no.

Il trasferimento dell’attaccante non è più così certo, complice pure l’ingaggio molto alto che lo rende fuori portata per la maggior parte dei club. Lo scambio con Alexis Sanchez si è arenato e, dunque, alla chiusura della finestra invernale Paulo Fonseca potrebbe ritrovarsi ancora “il nemico” in casa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roma Dzeko Fonseca
Edin Dzeko (GettyImages)

Roma, cosa succederà con Dzeko? Fonseca ha bisogno di lui per garantirsi il futuro

Il rapporto tra i due, già in parte condizionato dalle parole di Dzeko subito dopo l’eliminazione dall’Europa League contro il Siviglia di agosto scorso, è precipitato definitivamente nel match di Coppa Italia contro lo Spezia. Per la Roma però piazzare l’ex Manchester City si è rivelato più complicato del previsto.

L’ex capitano giallorosso vive ormai da separato in casa a causa pure di qualche screzio con la proprietà ma tra meno di 48 ore la Roma potrebbe essere costretta a rivedere i propri piani e procedere a una tregua armata per il bene della squadra.

Perché se non dovesse andare via, Fonseca difficilmente potrà concedersi il lusso di rinunciare a Dzeko. La sua presenza potrebbe essere fondamentale per dare la caccia alla Champions.

Paradossalmente, il bosniaco potrebbe quindi diventare una risorsa indispensabile per rincorrere i primi quattro posti, che consentirebbero al tecnico di rinnovare automaticamente il suo contratto con i giallorossi.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Pirlo nei guai: un centrocampista salta il big match con la Roma

Malgrado ciò, la Roma ha già scelto il sostituto di Fonseca. Massimiliano Allegri attende di subentrare al portoghese al termine della stagione. La qualificazione in Champions, per quanto indispensabile per garantirsi certi introiti, costerebbe ai Friedkin una buonuscita per l’allenatore ex Shakhtar.