Due allenatori sanno già di essere esonerati

Il pallone e il logo della Serie A
Il pallone e il logo della Serie A (Getty Images)

Le parole non mentono e le dichiarazioni parlano chiaro: due allenatori sanno già di essere esonerati, da decidere solo quando

Quando non bastano i risultati, servono le parole e quelle – mai come ora – non mentono. Roma e Napoli, Fonseca e Gattuso vivono per certi versi esperienze simili e con il finale già scritto: allenatori esonerati. Sono i risultati a tenere in gioco ancora i due allenatori: terzo posto per la Roma con i sedicesimi di Europa League in testa, quinto per il Napoli (con una partita da recuperare) con gli azzurri che sono andati avanti in Europa e in semifinale di coppa Italia. Risultati perfettamente in linea con gli obiettivi di inizio stagione delle due società ma che non bastano a Fonseca e Gattuso per sentirsi sicuri in panchina.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gattuso dà indicazioni
Rino Gattuso (Getty Images)

L’ombra di Allegri e Benitez: Fonseca e Gattuso parlano già da esonerati

Per la Roma non è il campo ad aver detto che Fonseca è arrivato al capolinea. C’è l’intesa di massima con Allegri a spingere i giallorossi al cambio di allenatore, oltre a problemi di spogliatoio che il tecnico portoghese non ha saputo gestire. La società vuole arrivare fino al termine della stagione e i risultati fanno propendere per questa tesi, poi però i risultati non basteranno. Fonseca via e dentro (sperano a Roma) Massimiliano Allegri per un progetto ambizioso.

LEGGI ANCHE >>> La Roma perde i pezzi in vista della Juventus

Quello che sembra mancare a Napoli dove Gattuso ha capito di essere a fine corsa. Le parole di ieri lasciano poco spazio ad interpretazioni. Con De Laurentiis la rottura è totale, mai nessun tecnico si era spinto a criticare così apertamente il patron azzurro. La sensazione è che se ai primi risultati negativi, l’allenatore calabrese possa essere esonerato e i contatti con Benitez non sono certo avvenuti di nascosto. Se il campo dovesse, invece, dar ragione a Gattuso, l’addio si consumerà a fine stagione. Decisioni prese: Fonseca e Gattuso lo sanno, non più tardi di maggio verrà il momento di fare le valigie.