Non rinnova: il Milan trova il bomber che sostituirà Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic si rammarica
Ibrahimovic (Getty Images)

Occasione in attacco per il Milan che cerca un sostituto per Ibrahimovic: il bomber decide di non rinnovare, ipotesi addio

Ne è il capitano e il leader indiscusso, ma ha deciso di dire no al rinnovo. Svolta nel rapporto tra Andrea Belotti e il Torino. Il Gallo, secondo quanto riferisce Tuttosport, avrebbe deciso di non prolungare il suo contratto con il club granata, in scadenza nel 2022. Una scelta non dettata esclusivamente da un aspetto economico: l’attaccante vuole capire il progetto della società e soprattutto teme il rischio di ritrovarsi in Serie B. All’età di 27 anni, Belotti sa che è nel pieno della sua maturità calcistica e vuole capire quali sono le ambizioni del club. Le sue sono alte e se non coincideranno, l’addio non sarà più ipotesi remota.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Belotti in campo
Belotti (Getty Images)

Torino, Belotti non rinnova: occasione per il Milan

Dovesse davvero naufragare la trattativa per il rinnovo di Belotti, il Torino in estate sarebbe costretto a valutare le offerte per il proprio capitano. Sarebbe, infatti, l’ultima occasione per monetizzare l’addio del bomber (10 gol stagionali, 102 con la maglia granata) anche se con una valutazione per forza di cose al ribasso.

LEGGI ANCHE >>> Le quattro spine da cui il Milan non vuole essere punto (sì, c’è Ibrahimovic)

Ad approfittarne potrebbe essere il Milan. I rossoneri sono da tempo alla ricerca di un attaccante che possa essere il perno dell’attacco degli anni avvenire quando, per forza di cose, Ibrahimovic non potrà essere centrale come in questa stagione. Belotti è da tempo accostato al Milan e la prossima estate potrebbe essere quella giusta. Con il contratto in scadenza nel 2022, il Torino potrebbe rivedere al ribasso le sue pretese e il 27enne diventare una ghiotta occasione da cogliere a volo.