Juventus, Roma e Napoli: c’entra sempre Allegri

Allegri saluta
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Massimiliano Allegri è il nome più gettonato: le partite di Juventus, Roma e Napoli lo vedono sempre come presenza ingombrante

La Juventus vince contro la Roma, il Napoli perde sul campo del Genoa: cosa hanno in comune questi due risultati? Un nome e un cognome: Massimiliano Allegri. Il tecnico toscano è la presenza ingombrante che accompagna il campionato delle tre squadre. Pirlo ma soprattutto Fonseca e Gattuso ormai hanno fatto l’abitudine: quando giocano il fantasma del tecnico toscano aleggia sulle loro teste.

Lo fa con la Juventus: Pirlo vince, rivede la vetta ma il paragone non manca mai di esserci. “Mi va bene così” ha dribblato la domanda l’attuale allenatore bianconero che pure in passato, quando le cose non giravano bene, sentiva parla del possibile ritorno di Allegri. Ma ancora di più succede con Roma e Napoli.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Allegri bacia la coppa
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Roma e Napoli, il fantasma di Allegri su Fonseca e Gattuso

Fonseca ormai lo sa: fino al termine della stagione dovrà convivere con la presenza di Allegri al suo fianco. La società lo ha individuato come tecnico del futuro e la piazza freme per il suo arrivo. Ad ogni risultato negativo, ad ogni mossa sbagliata, ecco spuntare il suo nome: Massimiliano Allegri.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, infortunio Bonucci: il chiarimento nel post partita

Quello che invocano anche a Napoli dove Gattuso è sempre più in bilico: il toscano è indicato come l’uomo giusto per risollevare le sorti della squadra, anche se – al momento – un suo approdo azzurro sembra difficile. Tutto lo chiamano e forse il ritorno è ormai imminente.  Juventus, Roma, Napoli, il richiamo di Allegri è sempre più forte.