Juventus, Pirlo apre ad una nuova soluzione per l’attacco

Andrea Pirlo dà indicazioni
Andrea Pirlo (GettyImages)

Andrea Pirlo ha commentato nel post partita il pareggio della sua Juventus contro l’Inter e la conseguente qualificazione in finale di Coppa Italia. 

Una pareggio importante, quello conquistato dalla Juventus allo Stadium, che consente ai bianconeri di poter approdare in finale di Coppa Italia. Un risultato importante, che ovviamente permette alla compagine bianconera di essere in corsa ancora per tre competizioni. Soddisfazione in casa juventina, e voglia di sapere quale tra Napoli ed Atalanta raggiungerà la Vecchia Signora in finale.

Tanto rammarico, come ovvio, in casa Inter, soprattutto per la partita persa tra le mura amiche, con la Juventus ha il merito di essersi imposta a Milan con un 1-2 che di fatto è stato decisivo per la qualificazione. Soddisfazione, invece, per il tecnico Andrea Pirlo che, dopo la vittoria della Supercoppa, è ad una sola partita dalla conquista del secondo trofeo da allenatore della Juventus.

“Siamo abbastanza soddisfatti, non abbiamo ancora fatto niente, siamo a metà stagione ed abbiamo altri obiettivi da centrare, pensiamo alla prossima partita”, le parole del tecnico che ovviamente non lascia andare a facili entusiasmo durante il post partita ai microfoni di Rai Sport.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pirlo festeggia nel post partita
Andrea Pirlo (GettyImages)

Juventus, Pirlo apre alla soluzione offensiva

Tanti gli spunti positivi emersi nel corso dell’intervista post partita, uno di questi legato alla difesa ed al modo con il quale la squadra bianconera ha gestito la fase arretrata, riuscendo a contenere molto bene gli avversari “Difesa? In queste due partite hanno giocato altri due ed hanno fatto benissimo. Hanno lavorato, stanno assimilando molto bene il nostro modo di difendere. Non solo il rientro di Chiellini, anche gli altri stanno facendo bene”.

Poi una domanda particolare, riguardo il suo momento sulla panchina juventina ed il paragone con l’ex allenatore della Juve: “Mi sono ‘allegrizzato’? Fa molto piacere, se devo vincere quello che ha vinto lui potete chiamarmi tranquillamente ‘allegriano’. Prepariamo ogni partita in maniera diversa da ogni situazione”.

LEGGI ANCHE >>> La clamorosa sfuriata di Conte contro la Juventus

La chiusura delle dichiarazioni di Pirlo arriva sull’attacco. Fino a questo momento, come ricordato dallo stesso allenatore, non è mai successo di aver avuto insieme Cristiano Ronaldo, Dybala e Morata. Ma potranno giocare insieme tutti e tre? “Spero di averli a disposizione, non è mai capitato di averli tutti e tre a disposizione. Dybala è quasi sempre stato fuori, quando li avremo tutti e tre insieme speriamo di trovare una soluzione”.