Coppa Italia, Atalanta-Napoli 3-1: serata di gloria per Pessina, Dea in finale!

Pessina esulta in Atalanta Napoli
Pessina Atalanta-Napoli (GettyImages)

A Bergamo va di scena la semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Atalanta e Napoli. Al Maradona la sfida era terminata sullo 0-0.

Primo tempo assolutamente a senso unico. Il Napoli non è mai in partita e rende facile la vita all’Atalanta che, pur con qualche defezione, non fa fatica a impensierire gli spaesati uomini di Gattuso. Ad aprire la sfida è l’immancabile ex. Al 10′ il centravanti colombiano dalla trequarti prova a prendere la mira e non manca il bersaglio. 6 minuti dopo arriva la rete di Pessina. Gosens serve Zapata che centralmente disegna per il compagno. L’ex Verona la mette in direzione del palo sinistro, annichilendo Ospina.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Atalanta-Napoli 3-1, bergamaschi in finale!

Al 52′ la riapre Lozano, che approfitta di un’ottima idea di Bakayoko. Intuisce il centrocampista e in area crossa per il messicano, la sfera sbatte su Gollini ma il messicano approfitta immediatamente del rimpallo. Circa 10′ il brivido arriva nuovamente con Zapata, a un passo dal 3-1. Maksimovic sbaglia in fase d’interdizione e Gosens serve il colombiano in area. Sfera deviata in corner e si salva così il Napoli. Al 67′ vero miracolo di Ospina su Ilicic, che dalla media distanza tira di forza e fa saltare il colombiano, che riesce con una mano a salvare ancora una volta gli azzurri.

LEGGI ANCHE >>> Napoli in svantaggio, tifosi furiosi: “Esonero subito!”

La grande chance del pareggio per il Napoli arriva al 75′. Toloi tiene in gioco Demme che in area crossa per Osimhen sotto porta. Il tocco del nigeriano viene barricato incredibilmente da Gollini! Al 78′ chiude i giochi Pessina con una doppietta personale. Zapata spalle alla porta lo vede arriva e lo serve. In area non sbaglia. L’Atalanta vola in finale, dove incontrerà la Juventus. Gattuso sempre più in discussione, nonostante un’ottima seconda frazione di gioco.