Roma, Fosenza: “Dzeko titolare? Vedremo”

Dzeko si allena con i compagni e scalpita
Edin Dzeko, centravanti Roma (Getty Images)

Conferenza stampa di vigilia per Fonseca che parla di Roma-Udinese e tocca solo marginalmente la questione Dzeko. Il bosniaco destinato a partire ancora dalla panchina

È un Paulo Fonseca molto enigmatico quello che sfiora solamente l’argomento Dzeko nella conferenza prima di RomaUdinese. La sensazione è che l’allenatore giallorosso non abbia voglia di alimentare ancora polemiche sul bosniaco e si limiti a rispondere alle domande dei cronisti lo stretto necessario. Il tecnico, comunque, ha toccato diversi argomenti alla vigilia di una partita importante che potrebbe ridare slancio ai capitolini dopo il ko contro la Juventus. Ma attenzione ai friulani, una delle compagini più in forma del momento.

Le tematiche sono state tante, a partire dalle condizioni di Pedro ed El Shaarawy. Il primo sta bene e potrebbe tornare a calcare l’erbetta verde, mentre per il faraone non sembra essere ancora giunto il momento di tornare in campo. Fonseca è chiaro a riguardo: “Pedro è pronto per giocare domani, è a disposizione. El Shaarawy no. È stato fermo tanto tempo, ha lavorato nelle ultime due settimane ma fisicamente non è pronto per giocare. Stiamo lavorando per farlo tornare a breve, però la sua condizione non è ideale per rientrare ora”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Dzeko esce dal campo senza salutare Fonseca
Edin Dzeko e Paulo Fosenca, attaccante e allenatore della Roma (Getty Images)

Roma, Fonseca dribbla l’argomento Dzeko, solo frasi di circostanza. Kumbulla out, gioca Cristante dietro?

Tornando a Dzeko, mister Fonseca ha parlato poco ma lasciato intendere molto. Difficilmente partiranno insieme dal 1′ il bosniaco e Borja Mayoral, in questo momento considerato il titolare, mentre la questione fascia da capitano è ormai da considerarsi chiusa a favore di Lorenzo Pellegrini. “Dzeko titolare? Edin sta bene – ha precisato il portoghese -, si sta allenando bene anche Borja Mayoral. La mia scelta per domani la vedremo prima del match. Se la squadra ha chiesto di ridargli la fascia? Io so che mi farete sempre questa domanda, ma non rispondo più su questo argomento”.

LEGGI ANCHE >>> Dzeko, la firma è ufficiale. Ma non con la Roma

Altro argomento caldo, toccato dall’allenatore capitolino, è stato quello del portiere, ruolo per il quale non c’è un vero padrone nella Roma di oggi: “Pau Lopez giocherà domani. Penso che il problema dei gol subiti non si può dare solo ai tre giocatori dietro, ma è collettivo”. Probabilmente a Mirante, poi, toccherà la partita di Europa League, giovedì, contro il Braga. Ultimo passaggio dedicato a Kumbulla che ieri ha avuto un problema fisico in allenamento: “Se non dovesse farcela – ha spiegato Fonseca – Cristante potrebbe essere una soluzione in quel ruolo”.