Le due big che vogliono il castigatore del Milan

Bastoni e Hakimi a contrasto
Simone Bastoni (Getty Images)

Due big di Serie A guardano al ‘castigatore’ del Milan per la prossima stagione: dalla panchina in Serie B all’esplosione

La Serie A fino allo scorso anno sembrava un miraggio, figurarsi fare gol alla (ora ex) capolista Milan: Simone Bastoni in poche settimane ha visto svoltare la propria carriera. Lo scorso anno con la maglia dello Spezia ha fatto fatica a trovare spazio in Serie B: le sue statistiche recitano appena 9 presenze in campionato, con tanta tribuna e qualche panchina. Apparizioni sporadiche per il 24enne terzino sinistro che ha assistito dalla panchina ai playoff che hanno portato la squadra di Italiano nel massimo campionato. Lì dove Bastoni non avrebbe dovuto giocare: il calciatore, infatti, con il mercato ancora aperto era destinato all’addio.

Poche offerte però per lui, qualche interesse dalla Serie C e la scelta di restare in Liguria, lì dove è nato. Le prime tre giornate le ha vissute da spettatore, poi l’esordio alla quarta contro la Fiorentina ha segnato la svolta: da allora ha saltato per scelta tecnica due soli match, mentre ha dovuto stare fuori quattro gare per il coronavirus. Neanche il Covid ha fermato però la sua crescita: appena tornato si è riguadagnato la maglia da titolare e sabato contro il Milan è arrivato il primo gol in Serie A.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

esultanza Bastoni
Bastoni (Getty Images)

Atalanta e Napoli a caccia di Bastoni dello Spezia

Un rendimento costante ed in crescita che ha attirato su di sé l’interesse delle grandi. Come riporta la ‘Gazzetta dello Sport’, Simone Bastoni è finito sul taccuino degli osservatori di Atalanta e Napoli. A far gol alle due società anche la sua condizione contrattuale: il 24enne, infatti, è legato allo Spezia soltanto da un altro anno di contratto e in estate quindi potrebbe essere ceduto per evitare di perderlo a zero (valutazione inferiore ai 10 milioni).

LEGGI ANCHE >>> Il Napoli perde il suo uomo migliore: quante partite mancherà

Tutto però ancora da definire visto il recente passaggio di proprietà dello Spezia. La nuova dirigenza dovrà progettare il futuro del club, quello di Bastoni potrebbe essere altrove. Dalle panchine dello scorso anno al gol al Milan, la crescita del terzino è stata esponenziale e potrebbe non essere ancora finita. Atalanta e Napoli ci pensano.