Gattuso (per ora) salvo: in tre rischiano la panchina

Gennaro Gattuso
Gattuso (Getty Images)

La vittoria con la Juventus ha ‘salvato’ Gattuso ma in Serie A sono tre gli allenatori che rischiano l’esonero

Rischio esonero in Serie A. I risultati della 22a giornata del massimo campionato hanno confermato le difficoltà di alcune compagini. Se il Napoli è riuscito a rialzarsi dal momento critico, vincendo la partita contro la Juventus e salvando (almeno per ora) la posizione di Gennaro Gattuso, non si può dire lo stesso di altre tre squadre che sono in piena bagarre per non retrocedere e potrebbero decidere per il cambio di allenatore. Lo ha già fatto la Fiorentina che ha sostituito Iachini con Prandelli.

L’ex commissario tecnico, se si eccettua la vittoria con la Juventus, non è riuscito a dare la scossa. Ieri con la Sampdoria è arrivata un’altra sconfitta (forse immeritata) che complica le cose in classifica: sedicesimo posto anche se i sette punti dalla zona retrocessione per il momento fanno stare tranquilli. Certo Commisso non è contento e ha messo sotto esame tutta l’area tecnica: dal ds Pradè all’allenatore Prandelli.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Giovanni Stroppa preoccupato
Stroppa (Getty Images)

Serie A, rischio esonero per Stroppa e Di Francesco: le ultime

Sotto esame c’è anche Eusebio Di Francesco che con il Cagliari continua a non vincere. Sconfitta al fotofinish ieri contro l’Atalanta, prestazione soddisfacente ma zero punti e terzultimo posto in classifica. Giulini ha confermato di recente la fiducia al tecnico, annunciando il rinnovo di contratto, ma la vittoria manca addirittura dal 7 novembre e nelle ultime 9 giornate è arrivato soltanto un punto. Poco, troppo poco, perché senza una svolta si possa continuare con lo stesso allenatore.

LEGGI ANCHE >>> Crotone sempre più giù, Stroppa in bilico: spunta il sostituto

Riflessioni in corso anche a Crotone dove Stroppa è in bilico. Oggi è prevista la decisione della società calabrese che potrebbe cambiare la guida tecnica. Tra i nomi fatti c’è anche quello di Daniele De Rossi, mentre – riferisce ‘Calciomercato.it’ – non è da escludere il ritorno di Walter Zenga. Ore decisive quindi con la sconfitta con il Sassuolo che potrebbe costare caro al tecnico della promozione: con la zona salvezza lontana 5 punti il tempo per Stroppa potrebbe essere scaduto.