Osimhen e il caso (smentito) della variante africana

Victor Osimhen corre
Victor Osimhen - Getty Images

E’ appena arrivata la smentita ufficiale sulla notizia secondo cui fosse stato Osimhen il professionista a portare in Italia la variante africana

Questa mattina erano circolate voci contrastanti su Victor Osimhen e la variante africana. Sarà stato davvero lui, involontariamente, il professionista che due mesi fa, dopo il suo viaggio in Nigeria, ha portato il virus in Italia? La smentita, ufficiale, è arrivata pochi minuti fa. Con una nota, l’azienda ospedaliera universitaria della Federico II di Napoli “smentisce categoricamente la notizia circolata su alcune testate giornalistiche che sia il calciatore del Napoli Victor Osimhen il professionista proveniente dall’Africa che avrebbe consentito di isolare la variante Covid B.1.525″.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Osimhen Ronaldo maglia Napoli Juventus
Victor Osimhen (GettyImages)

Napoli, la smentita su Osimhen

La notizia aveva fatto il giro delle testate e aveva incuriosito e allo stesso tempo preoccupato i tifosi. Il riferimento era alla nuova variante scoperta da poco legata, come aveva riferito la Regione Campania, ad un professionista che due mesi fa era rientrato in Italia dopo un viaggio in Africa. Non è dunque Osimhen, riferendoci alla smentita, il professionista in questione. L’azienda ospedaliera universitaria della Federico II di Napoli ha voluto fare chiarezza.

LEGGI ANCHE >>> Quanto vale Kylian Mbappe | La Serie A sogna il nuovo fenomeno

Oltre alla nota ufficiale, è intervenuto a ‘Radio Punto Nuovo’ il professor Portella che ha dichiarato: “Caso Osimhen? C’è stata già la nostra smentita. Siamo tenuti al segreto professionale, dobbiamo evitare qualsiasi connessione di alcun tipo. Nomi e cognomi non possono essere divulgati”. A parlare è stato anche il prof. Normanno dell’Istituto Pascale: “Variante napoletana o africana? Non la definiamo in nessun modo. E’ una variante già identificata in altri paesi, per quanto rara. Osimhen? Non siamo in grado di dire quale sia il campione originario. E neanche ne avremmo interesse”.