Bologna, Mihajlovic non ci sta e bacchetta (ancora) l’arbitro

Sinisa Mihajlovic in campo
Sinisa Mihajlovic (GettyImages)

Mihajlovic nel post partita ha commentato il pareggio contro il Sassuolo, nel mirino la direzione dell’arbitro La Penna.

Un pareggio che lascia l’amaro in bocca al Bologna, quello palesatosi questa sera contro il Sassuolo. Eppure, la squadra rossoblu ha tenuto botta in dieci uomini per più di un’ora, riuscendo a subire soltanto il gol del pareggio da Ciccio Caputo nel secondo tempo. Un punto che, tutto sommato, potrebbe anche far sorridere l’ambiente rossoblu, anche se il tecnico Sinisa Mihajlovic non è evidentemente dello stesso avviso.

Cosi l’allenatore del Bologna si è espresso nel post partita, proprio per commentare il pareggio. Grande delusione emersa dalle parole dell’ex difensore serbo, evidentemente stizzito dal risultato ma soprattutto dalla direzione arbitrale. Ancora una volta, infatti, Mihajlovic se l’è presa con il direttore di gara.

Nel mirino, ovviamente, l’espulsione di Hicky per il brutto fallo su Muldur, evento che La Penna in un primo momento ha lasciato andare, senza nemmeno fischiare il calcio di punizione. Poi l’intervento del Var, ed il conseguente rosso per il giocatore rossoblu, con il Bologna rimasto in dieci uomini per più di un’ora.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sinisa Mihajlovic in campo
Sinisa Mihajlovic (GettyImages)

Bologna, Mihajlovic bacchetta nel post partita

Prevale la rabbia. In 11 contro 11 non c’è stata partita, poi con il rosso è cambiato tutto. Abbiamo sofferto poco, ci siamo difesi bene e abbiamo rischiato pochissimo, prendendo il pareggio su un rimpallo”, il commento a caldo dell’allenatore del Bologna ai microfoni di Dazn, evidentemente amareggiato nonostante il pari in inferiorità numerica.

“Mi dispiace perché non capisco come faccia a non fischiare il fallo e poi dare il rosso. Non riesco a capire. Con l’Udinese Samir è entrato su Orsolini, un intervento molto peggio di questo, e non è stato nemmeno ammonito”, ha bacchettato Sinisa. Parole indirizzate, ovviamente, al direttore di gara.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, mistero Arthur: brutte notizie per Pirlo

Mihajlovic ha poi proseguito, dichiarando a chiare lettere la sua posizione sull’espulsione del suo giocatore: ” Non c’era il rosso, con il giallo nessuno avrebbe detto nulla. L’arbitro ha rovinato la partita”. Posizione chiara, quella del tecnico serbo, soprattutto in relazione all’operato dell’arbitro La Penna. E non è la prima volta, soprattutto nelle ultime settimane, che Mihajlovic se la prende con la direzione arbitrale.