Juventus, mistero Arthur: brutte notizie per Pirlo

Arthur in campo
Arthur (Getty Images)

In casa Juventus tiene ancora banco il caso Arthur. Il suo infortunio è un mistero, e per Pirlo non arrivano nemmeno buone notizie. 

Per la Juventus continua la corsa Scudetto, quella che la vede inseguire Inter e Milan piazzate appena sopra. Una rincorsa partita da lontano, con i bianconeri che hanno cominciato a navigare ad alti ritmi dopo un avvio non particolarmente brillante. Per Andrea Pirlo, dunque, servirà avere la maggior parte degli effettivi a disposizione per tenere il passo delle prime, provare a centrare il colpo grosso.

Se è vero che in tanti continuano ad aspettare il rientro di Dybala, uno dei più attesi, c’è anche il caso Arthur che adesso comincia anche a preoccupare l’ambiente. Il giocatore brasiliano, infatti, è fuori ormai da diverse settimane per un problema che pare non raggiungere mai il suo epilogo.

Una calcificazione post traumatica che sta condizionando il percorso dell’ex Barcellona con la Juventus e che, ad oggi, ne sta ritardando anche il rientro in campo. Sembra, infatti, che i tempi per rivedere Arthur sul rettangolo di gioco siano realmente lunghi ed addirittura difficili da quantificare.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Arthur si dispera
Arthur (GettyImages)

Juventus, l’infortunio di Arthur è un mistero

Cosi per il centrocampista brasiliano, come riportato da calciomercato.it, in questi giorni sono cominciate le terapie con onde d’urto per lavorare proprio su questa calcificazione post traumatica. Il trattamento, va specificato, durerà 15 giorni e si avranno notizie sulle sue condizioni soltanto al termine della prima settimana di marzo.

Una tempistica che, ovviamente, non lascia tranquillo Andrea Pirlo. Il timore, insomma, è che anche quest’ultima soluzione non riesca a riportare il giocatore in campo. Dal canto suo Arthur vorrebbe giocare, ed avrebbe chiesto anche di farlo, ottenendo però il ‘no’ secco (ed ovvio) dei medici.

LEGGI ANCHE >>> Barcellona, il flop “made in Italy” che può infiammare il mercato

Di possibile operazione, al momento, non si parla, proprio perchè in casi come questo non si può escludere, una volta ultimato l’intervento, che il problema si ripresenti successivamente. L’unica strada da intraprendere, dunque, resta quella della pazienza.

Alla Juventus manca il suo centrocampista, ed il suo rientro è uno degli aspetti sui quali punti Pirlo. Appuntamento, dunque, alla prima settimana di marzo per avere delle novità, anche se appare difficile che Arthur possa recuperare per la sfida contro il Porto.