Napoli eliminato e Gattuso infuriato, duro sfogo post partita

Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (GettyImages)

Gennaro Gattuso infuriato nel post partita, nel mirino dell’allenatore calabrese l’atteggiamento degli avversari in campo. 

Una vittoria amara, amarissima, quella del Napoli di Gattuso che, nonostante il 2-1 conquistato in casa contro il Granada, ha trovato comunque l’eliminazione dall’Europa League per mano della squadra spagnola che accede, dunque, agli ottavi. Una partita che ha visto gli azzurri inseguire già dall’inizio, con il 2-0 dell’andata che poneva già la squadra biancorossa in una posizione di evidente favore. Niente da fare per gli azzurri, eliminati nel peggior modo possibile da una compagine che, sulla carta, avrebbe dovuto creare ben pochi problemi ai ragazzi di Gattuso.

Una partita dal grande agonismo, che sul campo ha visto due squadre che non se le sono mandate certo a dire. Tanti muso a muso tra i giocatori sul rettangolo di gioco, con gli azzurri innervositi soprattutto dalle tante perdite di tempo. Il Granada, di fatto, ha sfruttato ogni occasione per provare a guadagnare minuti preziosi. Un aspetto che ha ovviamente inasprito gli animi.

E cosi anche Gennaro Gattuso ha posto in evidenza proprio la questione. Un atteggiamento che all’allenatore azzurro non è piaciuto, al punto da diventare oggetto di una vera e propria sfuriata che si è concretizzata nel post partita.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mertens e Politano
Mertens e Politano (GettyImages)

Napoli, la sfuriata di Gattuso contro il Granada

“Dobbiamo essere orgogliosi e rammaricati. Anche con dieci giorni nelle due partite abbiamo dimostrato di avere qualcosa in più di loro”, ha commentato Rino, nel dare comunque merito al lavoro dei suoi ragazzi.

Poi la puntualizzazione, proprio sull’atteggiamento del Granada: “Chi ci rappresenta si deve far rispettare un po’ di più perché in questi giorni ne ho viste di cotte di crude. Se una squadra italiana si permette di fare quello che ha fatto oggi il Granada secondo me usciamo su tutte le pagine di giornali”, l’accusa di Ringhio che anche post partita non le manda certo a dire.

LEGGI ANCHE >>> Il Napoli vince ma saluta l’Europa League, agli ottavi ci va il Granada

Atteggiamento, quello degli spagnoli, che avrebbe ridotto drasticamente – secondo la lettura del tecnico – il tempo di gioco: “Nel primo tempo abbiamo giocato 16-17 minuti di tempo effettivo, nel secondo tempo non vi dico. Penso che bisogna avere un po’ di rispetto e farsi rispettare. Si è giocato veramente poco, volevo dirlo perché è stato troppo evidente oggi”.