Fonseca e la frase (sul futuro) che non significa nulla

Fonseca in panchina
Fonseca (Getty Images)

Paulo Fonseca, intervenuto in conferenza stampa, ha parlato del suo futuro con una dichiarazione diplomatica

“Non ci penso”. Tre parole per chiudere la questione mettendo a tacere le voci sul suo futuro. Paulo Fonseca, allenatore della Roma, alla vigilia della partita contro il Milan, intervenendo in conferenza stampa, si è focalizzato sulla partita ma, con grande diplomazia, ha risposto anche alle domande sul suo futuro. Una in particolare: la voce sul Benfica a lui interessato. Il tecnico portoghese, senza glissare, ha detto: “Non ci penso, sono concentrato sulla Roma”. Una frase di circostanza che significa tutto o niente. Altro non avrebbe potuto dire Fonseca. Una cosa è certa: la sua permanenza a Roma non è scontata. Il prossimo anno entrambe le parti potrebbero valutare l’idea del divorzio. Al momento, si va avanti insieme. I risultati stanno dando ragione a Fonseca.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Abbraccio tra Fonseca e Pellegrini
Lorenzo Pellegrini e Pauolo Fonseca, capitano e allenatore della Roma (Getty Images)

Roma, le parole di Fonseca

L’allenatore dei giallorossi, in bilico fino a qualche settimana fa, è stato salvato dai risultati che sono figli del suo lavoro. La gestione del gruppo e il lavoro mentale sulla squadra sono meriti che Fonseca si riconosce, così come la squadra che gli è stata vicino e con lui ha festeggiato il gol-salvezza con lo Spezia. Quello di Pellegrini. Fonseca, in questi giorni, è stato accostato a diverse società. Al Benfica, al Real Madrid, al Napoli. Lui si sente allenatore della Roma e di questo vuole parlare.

LEGGI ANCHE >>> Lautaro, addio al Barcellona: l’argentino annuncia il rinnovo con l’Inter

Di questo ed altro. Del Milan, ad esempio. Prossimo avversario in campionato. Queste le parole del tecnico intervenuto in conferenza stampa: “Il Milan sta facendo una grande stagione e, anche se gli ultimi risultati sono stati negativi, i rossoneri hanno sempre giocato bene. Anche nel derby perso con l’Inter, per esempio, la squadra di Pioli si è espressa molto bene. Non credo affatto alla crisi rossonera, domani affronteremo una squadra fortissima”.