Milan, emergenza contro l’Udinese: la doppia mossa di Pioli

Serie A, Rebic e Ibrahimovic esultano
Rebic e Ibrahimovic (Getty Images)

Milan-Udinese, sfida fondamentale per i rossoneri per cercare di non perdere terreno nei confronti dell’Inter. Pioli dovrà fare i conti con diversi infortunati. Out Ibrahimovic, Calhanoglu e forse Rebic.

Sarà un Milan decisamente in emergenza quello che scenderà in campo nel turno infrasettimanale contro l’Udinese, match valido per la 25^ giornata di Serie A. Pioli dovrà rinunciare a Ibrahimovic, fermo ai box per un problema muscolare e tempi di recupero ancora da valutare. Nuovi aggiornamenti tra circa 10 giorni, ma l’attaccante svedese potrebbe stare fuori per circa 20 giorni. Stesso discorso per Calhanoglu, ko muscolare nella sfida contro la Rome e tempi di recupero da stabilire. Il centrocampista turco sarà sicuramente out contro Udinese e Verona.

Notizie leggermente più confortanti per quel che riguarda la situazione legata a Rebic. L’attaccante croato non ha riportato alcun tipo di lesione e Pioli potrebbe convocarlo addirittura per la sfida di domani contro i friulani. Più verosimile il ritorno in campo di Rebic in occasione della 26^ giornata contro il Verona. Emergenza offensiva completata anche dall’assenza di Manzkukic. L’attaccante croato dovrà stare fuori per circa 10-15 giorni. Anche in questo caso, tempi di recupero da stabilire con maggiori dettagli.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Zlatan Ibrahimovic in campo
Zlatan Ibrahimovic (GettyImages)

Milan-Udinese, i dubbi di Pioli e il capitolo infortuni: Leao prima punta

Considerata la grande emergenza offensiva, Pioli potrebbe affidarsi a Diaz nel ruolo di trequartista con l’inserimento di Hauge sulla fascia sinistra. In questo caso, sarà Leao a fungere da prima punta. L’attaccante portoghese sarà chiamato a trascinare i compagni. Inizio di stagione incoraggiante, ma ora il Milan avrà bisogno di nuove risposte. Piccolo punto interrogativo anche per quel che riguarda il ballottaggio difensivo tra Romagnoli e Tomori, con il secondo in netto vantaggio sul primo dopo le recenti ottime prestazioni.

LEGGI ANCHE>>> Perché De Laurentiis chiede un altro rinvio per Juventus-Napoli

Milan-Udinese, le probabili formazioni e la piena emergenza in casa rossonera

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Diaz, Hauge; Leao
Indisponibili: Mandzukic, Bennacer, Rebic, Calhanoglu, Ibrahimovic

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Nuytinck, Samir; Molina, De Paul, Arslan, Makengo, Stryger Larsen; Llorente, Okaka
Indisponibili: Ouwejan, Pussetto, Forestieri, Deulofeu, Jajalo