Insigne polemico coi compagni? Il Napoli fa chiarezza

Insigne
Insigne (Getty Images)

Con un post social, il Napoli ha fatto chiarezza: non c’è stato nessun attrito tra Insigne e i compagni dopo il pari col Sassuolo

La rabbia per il pareggio, la telecamera attenta, un labiale da interpretare, un gesto di stizza. Si è scritto (e dunque letto) di tutto su Lorenzo Insigne dopo il tre a tre del Napoli sul campo del Sassuolo, risultato rocambolesco al termine di una partita che la squadra di Gattuso ha rischiato di perdere e poi di vincere. Alla fine è arrivato un pareggio che non può rendere felici, soprattutto per com’è stato raggiunto dalla squadra di De Zerbi, sotto nel punteggio a tempo scaduto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

 

Il Napoli fa chiarezza su Insigne

Il rigore causato dagli errori in serie di Bakayoko e Manolas ha fatto infuriare Insigne. Il capitano del Napoli ha lasciato sconsolato e irritato il terreno di gioco e nel dirigersi verso lo spogliatoio ha calciato via una bottiglietta e pronunciato una frase che è stata interpretata dai media con un “squadra di m…” rivolta ai compagni dopo il finale horror del Mapei Stadium.

LEGGI ANCHE >>> “Giustizia per Maradona”: l’ultima iniziativa dopo la morte di Diego

Insigne arrabbiato coi compagni? No, secondo la ricostruzione del Napoli. Con un tweet, la società azzurra ha voluto spegnere sul nascere le polemiche: “In seguito alle notizie diffuse da diversi media, si precisa che non c’è stato alcun attrito tra il Capitano Lorenzo Insigne e i suoi compagni di squadra. Lo sfogo del calciatore negli ultimi minuti di Sassuolo-Napoli era legato solo al rocambolesco finale di partita”. Questo il contenuto della nota ufficiale.