Hamsik al Goteborg, è ufficiale: c’è una precisazione (per il futuro?)

Hamsik esulta
Marek Hamsik (GettyImages)

Per Marek Hamsik è il momento di tornare nuovamente in Europa, per lui una nuova (ma breve) avventura in Svezia.

Si vociferava già da un po’ di tempo del ritorno di Marek Hamsik in Europa. Dopo l’esperienza in Cina, che l’ha portato via dalla sua amata Napoli, lo slovacco ha deciso di mettersi nuovamente in gioco. Quella con il Dalian è stata un’esperienza che sicuramente ha dato modo all’ex numero 17 partenopeo di provare un ambiente del tutto diverso dal calcio europeo al quale era abituato, sicuramente diverso dalla Serie A italiana.

Cosi, evidentemente, la necessità di rimettersi in gioco, tornando nel vecchio continente ma soprattutto darsi nuovamente modo (all’età di 33 anni) di capire quanto sia ancora in grado di tenere botta. Certo, non parliamo di un’avventura in un campionato top europeo, ma per Hamsik l’importante sarà continuare ad incantare i suoi fans, e magari provare a ritagliarsi un altro spazio nel calcio scandinavo.

Lo slovacco è da qualche ora, in maniera ufficiale, un nuovo giocatore del Goteborg. Non l’Italia dove c’è la sua Napoli (e dovrebbe potrebbe ancora dire la sua), ma nemmeno la sua Bratislava, dove qualcuno sostiene ancora che Marek potrebbe chiudere la carriera.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Marek Hamsik in azione
Marek Hamsik (GettyImages)

Hamsik in Svezia, ma sarà un’avventure “breve”

Marek ha scelto la Svezia, un campionato che ovviamente non rientra tra i più competitivi nel panorama europeo. Una scelta anche condivisibile, visti gli ultimi anni passati in una realtà ancor meno “allenante” come quella cinese.

LEGGI ANCHE >>> Maneskin, Damiano e la passione per la Roma: “Totti è unico”

Sono molto felice di essere qui e sono stato sorpreso positivamente da quello che ho visto. Non vedo l’ora di incontrare i miei compagni di squadra e iniziare ad allenarmi con loro”, le prime parole del campione slovacco.

Poi una precisazione, magari anche un messaggio per quelle che potrebbero essere pretendenti future, visto che la sua avventura al Goteborg non durerà poi cosi tanto tempo. “Come tutti sanno, sono qui con un contratto a breve termine, ma farò del mio meglio per aiutare la squadra a raggiungere il successo. Darò anima e corpo per questo club”.