L’Inter ha fatto fuori una rivale per lo Scudetto, Conte è sicuro

Antonio Conte in campo
Antonio Conte (GettyImages)

Antonio Conte ha commentato la vittoria conquistata stasera contro l’Atalanta, staccando cosi – a detta del tecnico – una delle rivali per il titolo.

Una vittoria, quella conquistata stasera dall’Inter contro l’Atalanta, che permette ai nerazzurri di proseguire una corsa Scudetto da urlo. I tifosi nerazzurri adesso sognano ad occhi aperti il colpo grosso, visto che con il passare della settimane la squadra di Antonio Conte raccoglie punti e risultati, al netto di qualche prestazione sofferta, proprio come quella contro la Dea.

Ma l’Inter non ha alcuna intenzione di fermarsi, e cosi nuovamente il Milan si ritrova dietro, cosi come la Juventus (bianconeri addirittura a -10). La Vecchia Signora sarà impegnata domani contro il Porto, mentre i rossoneri giovedì col Manchester United in Europa League.

Questo è uno dei grandi vantaggi per l’Inter di Conte. Il fatto di poter concentrare tutte le energie, mentali e fisiche, sul campionato, permette ai nerazzurri di poter essere una candidata concreta per lo Scudetto, probabilmente più delle altre. Ed allora appuntamento alla prossima settimana, ma nel frattempo l’Inter si gode la vittoria ed i tre punti.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Duvan Zapata in azione
Duvan Zapata (GettyImages)

Inter, Conte sicuro: ha fatto fuori una rivale per il titolo

Anche Antonio Conte ha mostrato grande soddisfazione nel post partita. Un successo che consente all’Inter non solo di proseguire a vele spiegate, ma che conferma la grande solidità mentale della squadra nerazzurra.

L’esultanza finale dei giocatori? Ci siamo riportati a +6, quando giochi dopo sapendo che le inseguitrici più vicine hanno vinto è inevitabile che da un punto di vista psicologico c’era una bella pressione”, ha spiegato l’allenatore nel post partita.

LEGGI ANCHE >>> Scomparso in un torrente: drammatica morte per un attaccante ex Villarreal

“La pressione però aumenterà da qui alla fine. In più giocavamo con l’Atalanta, una squadra che – spiega Conte a Sky Sport – prende punti a tutte le grandi. Loro l’hanno preparata in maniera più accorta rispetto alle partite precedenti contro di noi, sapevano che avremmo potuto fargli male. Sono stati meno arrembanti“, le parole del tecnico all’emittente satellitare.

Poi Conte ammette di aver eliminato una delle pretendenti per lo Scudetto, ovvero la stessa squadra di Gasperini: “Sono 3 punti importanti contro un’ottima squadra, praticamente stacchiamo l’Atalanta per il discorso Scudetto andando a +13. Per me, per ciò che ha fatto in questi anni e per la maturità raggiunta, poteva ambire al posto Champions ma pure dare fastidio e giocarsi lo Scudetto”.