Scomparso in un torrente: drammatica morte per un attaccante ex Villarreal

Acosta morto Villarreal
Estadio de la Ceramica, casa del Villarreal (GettyImages)

Morto Franco Acosta, attaccante ex Villarreal: era scomparso venerdì scorso durante un’escursione con il fratello, salvo miracolosamente

Due giorni di ricerche intense per ritrovarlo, poi la tragica scoperta. A 25 anni è morto Franco Acosta. Attaccante dell’Atenas, club al quale era arrivato ad agosto 2020. Nella sua carriera, Acosta ha vestito pure le maglie della formazione B del Villarreal e di Plaza Colonia, Boston River e Racing.
Il corpo del ragazzo è stato trovato privo di vita dopo che era stato dichiarato scomparso sabato scorso.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Acosta morto Villarreal
Estadio de la Ceramica (GettyImages)

Morto tragicamente l’ex Villarreal Acosta, intrappolato nelle acque del torrente Arroyo

Il calciatore uruguagio aveva compiuto 25 anni appena venerdì scorso. Il giorno successivo poi si è poi avventurato con il fratello nelle acque del torrente Arroyo nei pressi di Pando. La disavventura dei due è stata causata da un imprevisto. Il fratello è riuscito a salvarsi e non vedendo più comparire il fratello si è precipitato per dare l’allarme.
Per lunghe ore il corpo privo di vita di Franco Acosta non è stato più avvistato fino a quando è stato ritrovato nello stesso punto in cui era stato visto l’ultima volta, come riportano fonti della Marina Militare nazionale.
Una vita spezzata precocemente a causa di un tragico incidente.

La sua carriera non era mai decollata totalmente. L’avventura europea, cominciata nel 2015, con le maglie di Racing Santander e Villarreal non gli ha permesso di spiccare il volo verso palcoscenici importanti. Per questo motivo è tornato in Uruguay. In patria la sua traiettoria è proseguita senza particolari sussulti. Il “sottomarino amarillo”, che lo aveva prelevato dal Fenix per 1.5 milioni di euro, lo ha girato in prestito a partire da gennaio 2018 in poi. Acosta si è svincolato dal club spagnolo a gennaio dell’anno scorso, dopo qualche mese ha firmato per l’Atenas, formazione della serie B del suo paese.

LEGGI ANCHE >>> Niente rinnovo: il top club si vuole prendere Insigne

La sua morte ha chiaramente suscitato grosso scalpore in Uruguay a causa delle drammatiche circostanze in cui è arrivata. La notizia ha fatto subito il giro del mondo. Cordoglio da parte di colleghi, compagni e società nelle quali ha giocato. Tutto il mondo del calcio comunque è stato colpito dalla prematura morte di Franco Acosta.