Contro il Porto si decide il futuro di Pirlo? La risposta del tecnico in conferenza

Pirlo dà indicazioni
Andrea Pirlo (Getty Images)

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, ha presentato in conferenza stampa la gara di Champions League contro il Porto.

Domani a Torino il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Sarà Juventus-Porto con i bianconeri che dovranno ribaltare il 2-1 dell’andata in terra lusitana. Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, è intervenuto così in conferenza stampa per presentare la partita: “Stanno tutti bene, tutti si sono allenati. Soltanto De Ligt ha svolto riscaldamento con la squadra e poi si è allenato a parte. Chiellini sta abbastanza bene, seppure soltanto oggi si sia allenato con gli altri. Non è al massimo, ma può essere a disposizione. Anche Arthur non è al top, ma avendo Danilo fuori è uno dei pochi che abbiamo a disposizione”.

Pirlo ha poi rassicurato in merito alle condizioni del campione Cristiano Ronaldo: “CR7 è carico. In questi giorni ha riposato. Abbiamo programmato un percorso di allenamenti dopo lo Spezia ed è carico”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus-Porto, Pirlo in conferenza è tranquillo sul futuro

Pirlo parla con Ronaldo in campo
Andrea Pirlo e Cristiano Ronaldo, Juventus (GettyImages)

Il passaggio ai quarti di finale può determinare anche il futuro di Pirlo sulla panchina della Juventus. Questa prima parte di stagione, tra alti e bassi, non è stata semplice e le critiche, anche da parte dei tifosi scettici, non sono mancate: “Domani il match è decisivo per passare il turno, dobbiamo ribaltare il risultato dell’andata ed essere al massimo delle nostre forze. Non credo che ne uscirà un giudizio definitivo per me. Io lavoro giorno dopo giorno, dando seguito al mio progetto. Se pensassi che il mio futuro dipende dalla gara contro il Porto, non sarei nemmeno venuto in conferenza. Questa è una partita importante ma io penso al mio progetto futuro, poi è la società che decide queste cose”.

LEGGI ANCHE >>> Campionato sospeso? La risposta di Gravina non lascia dubbi

“Abbiamo tutte le carte in regole per andare avanti – conclude Pirlo -, senza sottovalutare le qualità dell’avversario ma sapendo di poter passare il turno”.